"Il Tottenham non molla McKennie: Paratici pronto a contattare la Juve"

Il centrocampista statunitense potrebbe trovare poco spazio qualora Pogba tornasse in bianconero: il ds degli Spurs, che lo portò a Torino, studia il piano d'azione
"Il Tottenham non molla McKennie: Paratici pronto a contattare la Juve"© Juventus FC via Getty Images
3 min
TagsPerisicPogba

Il possibile ritorno alla Juventus di Paul Pogba potrebbe spingere lontano da Torino Weston McKennie. Il centrocampista statunitense, reduce dal grave infortunio al piede subito a febbraio nell’andata degli ottavi di Champions League contro il Villarreal, non sarebbe nella lista degli incedibili secondo Max Allegri ed è ancora nel mirino del Tottenham.

Il Tottenham progetta la squadra per la Champions

Dopo l’incontro svoltosi settimana scorsa proprio a Torino, residenza del manager degli Spurs Antonio Conte tornato in Italia dopo la fine della Premier League che ha visto il Tottenham chiudere al quarto posto e tornare in Champions League, il direttore sportivo dei londinesi Fabio Paratici è riuscito a convincere il tecnico salentino a restare alla guida della squadra anche nella prossima stagione. Il summit è stato l’occasione per tracciare le linee guida del prossimo mercato, con Conte pronto a stilare la propria “lista” di giocatori desiderati. A questo elenco potrebbe però aggiungersi anche un pallino di Paratici, come appunto McKennie.

La Juve che verrà: da Di Maria a Pogba, i colpi per tornare al top
Guarda la gallery
La Juve che verrà: da Di Maria a Pogba, i colpi per tornare al top

Juve, McKennie non è incedibile

Sotto contratto con la Juve fino al 2025 l’ex incursore dello Schalke 04 è stato portato a Torino nel 2020 proprio da Paratici, colpito dalle qualità di box-to-box del nazionale Usa, il cui rendimento alla Juve è stato più che soddisfacente nella prima stagione con Andrea Pirlo in panchina. Il feeling con Allegri non è stato invece eccezionale, anche se nel corso dell’annata McKennie è comunque riuscito a ritagliarsi un posto da titolare prima di fermarsi per l’infortunio che gli ha fatto chiudere la stagione anticipatamente.

"Paratici-McKennie, ritorno di fiamma"

Il futuro assetto della mediana della Juve, con Locatelli punto fermo e Pogba probabile innesto, potrebbe trasfomare McKennie in un giocatore sacrificabile e in una potenziale plusvalenza. Secondo quanto riportato da Football London, allora, dopo i contatti dello scorso gennaio Paratici sarebbe pronto a riprovare a portare McKennie al Tottenham, forte dell’approvazione dello stesso Conte, che punta ad avere una rosa più ampia e qualitativa possibile in vista di una stagione da vivere da protagonisti su tutti i fronti e della convinzione che le caratteristiche dello statunitense possano esaltarsi nel campionato inglese


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti