Daily Star: "Balotelli, Pogba e Sanchez tra i peggiori affari di sempre in Premier"

Partendo dal nuovo addio di Paul Pogba al Manchester United il tabloid inglese ha stilato la classifica dei peggiori acquisti della storia del massimo campionato
Daily Star: "Balotelli, Pogba e Sanchez tra i peggiori affari di sempre in Premier"© Getty Images
3 min
TagsMilanJuventus

L’addio di Paul Pogba al Manchester United, già certo dopo il comunicato attraverso il quale il club inglese ha anticipato il mancato rinnovo del centrocampista francese alla scadenza del contratto fissata per il prossimo 30 giugno, ha scatenato la stampa d’oltremanica, che non ha risparmiato critiche anche feroci ai Red Devils per un’operazione che si è trasformata in un bagno di sangue economico e che si concluderà senza che la società incassi un solo euro dal nuovo addio del Polpo dopo quello del 2012.

Quanta Serie A tra i 10 peggiori affari della storia della Premier League

Il 'Daily Star', però, non si è limitato a queste considerazioni, “infierendo” sullo United, ma non solo, attraverso la graduatoria dei 10 peggiori affari della storia della Premier League. La classifica, ovviamente soggettiva secondo il parere dei giornalisti della redazione del tabloid inglese, contiene diverse vecchie conoscenze del calcio italiano, compreso un fresco campione d’Italia.

Chelsea, il flop di Bakayoko

All’ottavo posto, infatti, davanti a Davy Klaassen, flop dell’Everton che nel 2017 lo acquistò dall’Ajax, e alla meteora Bebe, portoghese che sbarcò nel Manchester United nel 2010 poco dopo la partenza di Cristiano Ronaldo, salvo giocare solo due partite, c’è Tiémoué Bakayoko. Il centrocampista francese, che nella stagione appena terminata ha giocato in prestito al Milan, trovando però poco spazio, è ancora sotto contratto con il Chelsea, che lo acquistò nel 2017 dal Monaco: al netto di un fugace momento positivo, tuttavia, Bakayoko ha ampiamente deluso le aspettative dei Blues, dai quali si svincolerà in estate.

Pioli is on fire: l'allenatore del Milan si scatena
Guarda il video
Pioli is on fire: l'allenatore del Milan si scatena

Alexis Sanchez e la disastrosa esperienza al Manchester United

Tanta Italia anche nelle prime posizioni, dove oltre allo stesso Pogba, terzo “in nome” degli 89 milioni di sterline pagate dal Manchester nel 2016 per strapparlo alla Juve, ma che in sei anni a Old Trafford ha vinto solo un’Europa League e un Community Shield, dovendo saltare tante partite per infortunio, troviamo il passaggio di Mario Balotelli al Liverpool nel per 16 mi,ioni id sterline, quello di Adrian Mutu al Chelsea nel 2003 e anche Alexis Sanchez. Il cileno occupa addirittura la seconda posizione, alle spalle del solo, mitico Ali Dia, il misterioso "finto amico" di Weah, senegalese transitato per il Southampton nel 1996 con cui giocò solo 20 minuti, per il disastroso anno e mezzo trascorso al Manchester United, che nel gennaio 2018 lo prelevò dall’Arsenal in cambio di Henrikh Mkhitaryan. A Old Trafford però l’ex udinese fallì completamente tanto da venire indicato dall’allora tecnico José Mourinho come una delle cause dei mancati risultati ottenuti dalla squadra. In classifica anche Danny Drinkwater (Chelsea 2017, 5°) e Andy Carroll (Liverpool 2011, 7°).

Champions League, l'undici della stagione 2021/2022
Guarda la gallery
Champions League, l'undici della stagione 2021/2022


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti