Rabiot e Kean, la Juve si guarda attorno

Tutto ruota attorno a De Ligt, ma il mercato in uscita è decisivo in assoluto: e le offerte non mancano
Rabiot e Kean, la Juve si guarda attorno© Juventus FC via Getty Images
3 min
Nicola Balice

TORINO - Il raduno è fissato per domenica 10 luglio, già da domani la Juve aprirà le porte della Continassa ad alcuni giocatori. Ma i prossimi giorni dovranno essere soprattutto quelli dei primi annunci attesi ormai da tempo dai tifosi bianconeri, quelli legati agli ingaggi di Paul Pogba e Angel Di Maria: i primi due colpi dell'instant-Juve che Max Allegri si aspetta di allenare sono loro. Il terzo nome in entrata è poi quello di Andrea Cambiaso, raggiunta l'intesa con il giocatore e pure col Genoa, manca un ultimo tassello che si sta facendo attendere più del dovuto: il sì di Radu Dragusin, contropartita tecnica designata, con il rumeno che ha preso tempo fino al rientro dalle vacanze. Poi si continuerà a lavorare per almeno un altro attaccante. Almeno uno, meglio due: perché serve ancora il vice-Vlahovic con alcuni segnali nuovamente positivi sul fronte Alvaro Morata, perché dopo Di Maria si continua a lavorare a un altro esterno (c'è Nicolò Zaniolo da tenere d'occhio, seguito dai vari Domenico Berardi e Filip Kostic). Squadra mercato al lavoro anche a centrocampo, il solo Pogba non basterà: nel mirino Leandro Paredes, dialogo aperto col Psg.

Juve, ecco chi può arrivare con i soldi di De Ligt: la lista mercato per Allegri
Guarda la gallery
Juve, ecco chi può arrivare con i soldi di De Ligt: la lista mercato per Allegri

Mercato Juve in uscita

Tutto ruota attorno a Matthijs De Ligt, ma il mercato in uscita è decisivo in assoluto. Il nodo Arthur è cruciale, i costi alti di ammortamento e ingaggio complicano anche un prestito, ma Juve e Federico Pastorello continuano a cercare una soluzione tra Italia (sempre Roma) ed estero (Monaco e Arsenal sono piste che si raffreddano e scaldano da una settimana all'altra). Per Adrien Rabiot le offerte non mancano, c'è l'immancabile Psg che punta alla pace con mamma Veronique, ci sono United e Chelsea a guidare il plotone delle inglesi. Si cerca una via d'uscita per Moise Kean, carta buona su più tavoli (vedi Paredes), contattato anche da West Ham e Fulham. Sfoglia la margherita Luca Pellegrini, andrà via. Mentre per Daniele Rugani non c'è ancora nessun interessamento concreto, l'ingaggio da 3 milioni netti complica la cessione.

La super formazione della Juve con Pogba e Di Maria
Guarda la gallery
La super formazione della Juve con Pogba e Di Maria

La Juve torna a Villar Perosa

Dopo due anni tornerà la tradizionale sfida in famiglia di Villar Perosa tra Juve A e Juve B. In programma giovedì 4 agosto alle 17, da domani comincerà la vendita (57,50 euro per la tribuna bordo campo, 34,50 euro per le gradinate A e B). Durante la giornata sarà possibile visitare la mostra dedicata a Gianni Agnelli.

Juve, Di Maria raggiunge Pogba nella Top 11 dei parametri zero
Guarda la gallery
Juve, Di Maria raggiunge Pogba nella Top 11 dei parametri zero

Commenti