"Manchester United-Rabiot, si accelera: il ds Murtough incontra la madre"

Secondo la stampa inglese i Red Devils vogliono provare a chiudere l'acquisto del centrocampista francese in uscita dalla Juventus: l'eliminazione del Monaco dalla Champions facilita l'operazione
"Manchester United-Rabiot, si accelera: il ds Murtough incontra la madre"© Juventus FC via Getty Images
3 min
TagsTen HagChampions League

Il Manchester United stringe i tempi per Adrien Rabiot. Dopo il disastroso inizio di Premier League con la sconfitta interna contro il Brighton, la società è immediatamente corsa ai ripari per provare a dare nel minor tempo possibile a Erik Ten Hag i rinforzi richiesti sul mercato.

Manchester United, si stringe per Rabiot

Così, dopo il secco no del Bologna per Marko Arnautovic, per il centrocampo il giocatore prescelto è ormai il francese della Juventus, la cui cessione farebbe felici anche i bianconeri, pronti a investire il ricavato su un altro centrocampista, destinato a essere l’ultimo rinforzo estivo dopo Filip Kostic e dopo il vice Vlahovic per il quale sono in risalita le quotazioni di Memphis Depay.

La nuova Juve con Milik: la formazione di Allegri
Guarda la gallery
La nuova Juve con Milik: la formazione di Allegri

"Il ds dello United incontra la madre di Rabiot"

Dopo aver raggiunto un accordo di massima sulla base di 15 milioni per il cartellino di Rabiot, a scadenza con la Juve nel 2024, ora per i dirigenti dello United è in arrivo la missione più difficile, trovare l’intesa con Veronique Rabiot, la “temibile” madre-agente del centrocampista, solitamente tutt’altro che malleabile in sede di trattative. Secondo quanto riportato dall’'Express' il direttore generale dei Red Devils, John Murtough, è partito alla volta della Francia per incontrare la signora Rabiot e cercare un’intesa sull’ingaggio.

Monaco fuori dalla Champions, Manchester United più vicino a Rabiot

I presupposti per una fumata bianca ci sono tutti, dalla volontà delle due società fino alla disponibilità dello stesso giocatore, che secondo la stampa inglese è convinto di potersi ritagliare un posto da titolare nel nuovo Manchester United e anche di potersi ambientare rapidamente nel calcio inglese in modo da mettersi in evidenza con il ct della Francia Didier Deschamps e meritarsi un posto in nazionale in vista del Mondiale 2022. Peraltro, nella serata di martedì il Manchester United ha registrato un altro punto a proprio favore nella trattativa, l’eliminazione del Monaco nei preliminari di Champions League ad opera del Psv Eindhoven: l’eventuale qualificazione del club del Principato alla fase a gironi avrebbe potuto condizionare la scelta di Rabiot, la cui unica remora sul trasferimento allo United riguarda proprio la mancata partecipazione dei Red Devils alla Champions.


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti