"Vitor Roque, la Juve sfida Real Madrid e Barcellona: offerti 15 milioni"

Secondo El Mundo Deportivo, il club bianconero avrebbe messo nel mirino il 17enne talento brasiliano dell'Atletico Paranaense
"Vitor Roque, la Juve sfida Real Madrid e Barcellona: offerti 15 milioni"© Getty Images
3 min
Tagsvitor roqueJuventusCalciomercato

BARCELLONA (Spagna) - Si chiama Vitor Roque, ha compiuto 17 anni lo scorso 28 febbraio, ad aprile ha lasciato il Cruzeiro per passare all'Atletico Paranaense, con il quale ha appena conquistato da protagonista la finale di Coppa Libertadores e - secondo quanto riferito da El Mundo Deportivo - avrebbe attirato su di sé l'interesse di Juventus, Real Madrid e Barcellona. Sulle colonne del quotidiano spagnolo, in particolare, si legge come il club bianconero, pur di anticipare l'agguerrita concorrenza sull'astro nascente del calcio brasiliano, avrebbe già offerto 15 milioni di euro.

"Chi è Vitor Roque, il talento che ha stregato la Juve"

Nato a Timoteo, nel Minas Gerais, il 28 febbraio 2005, Vitor Hugo Roque Ferreira è un attaccante - e all'occorrenza esterno offensivo su entrambe le fasce - che ha già messo a referto 13 reti in 40 presenze nella sua giovane carriera, l'ultimo dei quali negli ottavi di finale di Coppa Libertadores. Quest'anno, nel campionato brasiliano, sono invece 4 i timbri in appena 8 apparizioni. Numeri che non stanno lasciando indifferenti gli operatori di mercato dei top team, soprattutto europei, e in questo contesto andrebbe inserita l'offerta della Juventus, secondo El Mundo Deportivo rispedita al mittente dall'Atletico Paranaense, che punterebbe una cifra vicina ai 45 milioni incassati dal Flamengo per Vinicius Junior e dal Santos per Rodrygo, entrambi acquistati dal Real Madrid. Vitor Roque ha mosso i primi passi nelle giovanili di Coronel Fabriciano e América Mineiro, ma è salito agli onori della cronaca con il Cruzeiro del 'Fenomeno' Ronaldo, esordendo sotto la guida di Vanderlei Luxemburg il 13 ottobre 2021 in una partita di Serie B contro il Botafogo a soli 16 anni, 7 mesi e 15 giorni. A fine stagione saranno 6 i centri in 16 partite, più 10 segnati nel Brasileirao U17. Acquistato dall'Atletico Paranaense per 4,3 milioni - la cifra corrispondente alla clausola rescissoria - venne annunciato come "uno dei gioielli del calcio verdeoro, strappato a diversi club importanti". Il suo attuale allenatore, il campione del mondo Luiz Felipe Scolari, lo descrive come "un giocatore diverso, dalla struttura fisica, tecnica e mentale di un 23enne, difficile da marcare, che protegge bene palla, è veloce, sa dialogare con i compagni fuori dall'area di rigore e con il tempo aggiungerà nuove skills al suo repertorio". In Brasile sono convinti di un suo imminente approdo in Europa, forse già il prossimo 28 febbraio, al compimento della maggiore età. 

La Juve va avanti con Allegri
Guarda il video
La Juve va avanti con Allegri


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti