Lazio, Casale è lontano: rebus mercato in difesa

Il giocatore del Verona sembra un affare solo per giugno, ma in casa biancoceleste c’è Patric che vorrebbe andar via. E Kamenovic aspetta…
Lazio, Casale è lontano: rebus mercato in difesa
1 min

ROMA - Ultimi giorni di mercato, la Lazio lavora per sbrogliare diverse situazioni legate all’indice di liquidità bloccato. C’è pure la voglia e l’intenzione di chiudere alcune operazioni in entrata. Sarri aveva dato indicazioni di prendere un difensore, si era aperta la pista Casale del Verona, poi diventata complicata nelle ultime ore. La trattativa ieri sembrava quasi tramontata. Sul difensore ci sono Napoli e Milan. Patron Setti fa muro, se ne può riparlare in estate.

Le questioni Patric e Kamenovic

Enzo Raiola, nipote di Mino, si è presentato a Formello nella giornata di ieri per incontrare la Lazio e parlare di Patric, giocatore in scadenza a giugno che ha chiesto di essere liberato. Ha in mano un’offerta del Valencia. Sarri ha detto no, considera lo spagnolo un elemento importante per la rosa. E di sicuro Lotito non cede il giocatore gratis, anche a pochi mesi dallo svincolo. Potrebbe andare via solo solo dietro conguaglio e un’altra uscita potrebbe favorire lo sblocco dell’indice di liquidità. Resta in ballo sempre la questione Kamenovic, parcheggiato a Formello da sei mesi. Se esce Muriqi, vanno messi in conto circa 3 milioni di euro per formalizzare l’acquisto del serbo. Contratti firmati a luglio, non si può tornare indietro.

Lazio, i nomi per l’attacco: ecco la lista di Tare
Guarda la gallery
Lazio, i nomi per l’attacco: ecco la lista di Tare

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti