Lazio, priorità alla difesa: Romagnoli in attesa, Chust si complica

Tare a lavoro per rinforzare il reparto. Casale resta il primo obiettivo, ma in parallelo si portano avanti altre piste
Lazio, priorità alla difesa: Romagnoli in attesa, Chust si complica
1 min

ROMA - Per la Lazio l’obiettivo numero uno per la difesa è e rimane Nicolò Casale del Verona. Piace a Sarri, lo aveva indicato già a gennaio per rinforzare il reparto. Costa tra i 12 e i 15 milioni di euro. Ma il 24enne non è il solo nella lista acquisti. Ci sono anche Romagnoli e Chust. Per il difensore del Milan in scadenza di contratto si tratta ancora. Il suo possibile arrivo è legato al futuro di Francesco Acerbi. Per l’ex Sassuolo la Lazio è pronta a valutare offerte. Al momento smentita la proposta del Monza appena promosso in Serie A.

Lazio su Romagnoli e Chust

Il difensore rossonero chiede uno stipendio da 3 milioni più bonus. Lotito e Tare si sono spinti al momento sino a 2,5 più bonus. Un accordo potrebbe essere trovato a metà strada 2,7-2,8 milioni. La differenza di 500mila euro balla ancora, ma non sembra incolmabile. Capitolo Chust: il difensore classe 2000 di proprietà del Real Madrid piace. Ma i Blancos vorrebbero mantenere il diritto di recompra, una soluzione che non piace dalle parti di Formello. Contratto sino al 2023, costa 5 milioni. Su di lui ci sono anche Siviglia, Valencia, Getafe e il Cadice, club che lo ha accolto nell’ultima stagione in prestito dal Real.

Lazio, tutti i giocatori impegnati con le nazionali: partiti in nove
Guarda la gallery
Lazio, tutti i giocatori impegnati con le nazionali: partiti in nove


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti