Lazio, Muriqi potrebbe rimanere: c’è di mezzo il Decreto Crescita

Il kosovaro destinato a partire per il ritiro di Auronzo di Cadore dopo i mesi in prestito al Maiorca. A Formello riflettono…
Vedat Muriqi© LAPRESSE
1 min

ROMA - Vedat Muriqi si gode le vacanze con la famiglia dopo i sei mesi di prestito al Maiorca. La trattativa tra il club spagnolo e la Lazio non è mai decollata del tutto: troppo ampia la distanza tra richiesta e offerta, il riscatto appare lontanissimo. E così il kosovaro è pronto a rispondere presente al ritiro di Auronzo di Cadore. Già domenica 3 luglio dovrebbe presentarsi per le visite mediche.

Il problema della vendita

Il Decreto Crescita potrebbe spingere la Lazio a tenere il Pirata almeno sino a gennaio, quando si saranno completati i due anni di residenza in Italia. La cessione prima dei due anni costerebbe la restituzione delle tasse risparmiate fin qui sull’ingaggio del calciatore. In caso di vendita all’estero, Lotito dovrà mettere mano al portafogli e versare qualche milione di euro. Ecco perché Vedat verrà ceduto solo davanti ad una offerta importante. La Lazio non vuole rimetterci ancora e creare una minusvalenza. La richiesta si aggira intorno ai 10-12 milioni di euro. Il Maiorca sarebbe arrivato a 8. Troppo poco, si attendono altre offerte.


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati all'offerta Black Friday

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti