Lazio, come sarà il mercato di gennaio: le possibili cessioni

Patron Lotito è stato chiaro: serve vendere per arrivare a qualche rinforzo in vista della sessione invernale. Tare ha fatto la lista
Lazio, come sarà il mercato di gennaio: le possibili cessioni© BARTOLETTI
2 min

ROMA - Il mercato della Lazio a gennaio è già stato programmato. Lotito pronto a prendere un giovane terzino sinistro per rinforzare la fascia. E poi servirà soprattutto vendere per sistemare i conti e l’indice di liquidità, spia sempre accesa (è ancora in negativo) e da sistemare. Il patron non vuole versare soldi nelle casse biancocelesti. Lo ha già fatto due volte nel giro di un anno inserendo 5,9 milioni di euro. Allora spazio alle cessioni.

Lazio, chi è sul punto di partenza

Tutto, o quasi, ruota intorno a Luis Alberto. Il feeling con Sarri si è esaurito, cerca una nuova destinazione. In queste settimane gli agenti lavorano per portare offerte. La Lazio chiede solo soldi, nessun prestito. Meglio fare cassa sperando in una quindicina di milioni. Su di lui interessi di squadre spagnole (Siviglia e Valencia). C’è attesa per una chiamata. E poi? In lista di sbarco anche Kamenovic, oggetto misterioso da un anno e mezzo e mai preso in considerazione da Sarri. Infine c’è Fares, che negli ultimi mesi sta recuperando a Formello dal grave infortunio al ginocchio. Sarà molto difficile piazzarlo vista la lunga inattività. La Lazio ci proverà per fare cassa e sistemare l’indice di liquidità. 

Il mercato di gennaio delle big di Serie A: obiettivi, acquisti e cessioni
Guarda la gallery
Il mercato di gennaio delle big di Serie A: obiettivi, acquisti e cessioni


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati all'offerta Black Friday

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti