Milan, che spreco! Il mercato ora è in salita

Il vantaggio che i rossoneri avevano preso è svanito: perso Botman sempre in bilico Renato Sanches. Restano caldi i nomi di Asensio e Ziyech, ma bisogna chiudere
Milan, che spreco! Il mercato ora è in salita© ANSA
4 min
Antonio Vitiello

MILANO - Con l’attesa per il cambio di proprietà e i rinnovi dei dirigenti dell’area sportiva, il Milan ha dilapidato il vantaggio temporale sul mercato rispetto alle altre squadre di serie A. I rossoneri si erano mossi in anticipo con le trattative per Divock Origi, Sven Botman e Renato Sanches, alla fine è arrivato solamente l’attaccante belga svincolato dal Liverpool. Il difensore olandese ha preferito chiudere con il Newcastle, non aspettando più il Milan, mentre il centrocampista portoghese del Lilla sembra essere molto attratto dalle sirene del Psg ma ci sono ancora delle possibilità. Il club di via Aldo Rossi ora dovrà ridisegnare la propria strategia sul mercato e trovare soluzioni alternative. Intanto oggi inizia luglio e tutto il mese passato è stato “sprecato” per ragioni societarie/dirigenziali. Sarà dunque un mercato di rincorsa, anche se ci sono ancora sessanta giorni pieni per rinforzare la rosa, tutto il tempo necessario per migliorare il gruppo di Stefano Pioli.

Mercato Milan, Asensio e Ziyech

I rossoneri sono impegnati nel rinforzare la squadra e uno di ruoli più importanti da irrobustire è la trequarti. In quella zona di campo il club rossonero sta cercando la miglior soluzione in termini di qualità e prezzo. Allora i nomi di Marco Asensio e Hakim Ziyech sono ancora validi, sono due soluzioni che il Milan tiene d’occhio, ma ci sono delle condizioni da rispettare. Per lo spagnolo serve un’offerta da almeno 25 milioni di euro e non sarà semplice, anche le pretese d’ingaggio sono elevate. Asensio si sta guardando attorno e crede che in Premier League ci siano squadre che possano accontentare le sue richieste di salario. Al Milan piace ma valuta anche altri profili internazionali come Ziyech del Chelsea, non molto felice della sua condizione ai Blues. Lo stesso Charles De Ketelaere interessa notevolmente ma ci sono formazioni inglesi che lo stanno corteggiando da tempo, inoltre il prezzo del giocatore resta alto, attorno ai 35 milioni di euro.

Sanches, il Milan ci spera

In Francia il nome di Renato Sanches resta molto chiacchierato e nonostante la corte del Psg, il presidente del Lille, Olivier Letang, non ha parlato di trattativa conclusa con il club di Messi e Neymar: «Fa parte dei giocatori ai quali resta un anno di contratto, ma sapete che sarebbe dovuto partire l’estate scorsa per Barcellona. Ad oggi non abbiamo avuto alcun contatto con il PSG e non abbiamo ricevuto alcuna offerta. Ci sono altri club interessati, club europei molto grandi che hanno già fatto delle offerte», ha spiegato il presidente del Lilla. Il Milan tuttavia ci spera ancora, ma nel frattempo ha allacciato contatti con gli agenti di Douglas Luiz, brasiliano dell’Aston Villa in scadenza di contratto tra una stagione. La richiesta è di 25 milioni ma il giocatore potrebbe forzare la mano per andare via. In difesa è tornato di moda il nome di Abdou Diallo, senegalese del Psg che già era stato accostato al club milanista nel mese di gennaio.  

Milan, Origi alla clinica La Madonnina con le scarpe rossonere
Guarda la gallery
Milan, Origi alla clinica La Madonnina con le scarpe rossonere


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Commenti