Origi, bagno di folla a Casa Milan: indosserà il numero 27

In attesa del debutto con i rossoneri l'attaccante belga ha fatto conoscenza con i propri nuovi tifosi e mostrato la maglia che indosserà nell'avventura italiana, appartenuta fino a pochi giorni fa a Daniel Maldini
Origi, bagno di folla a Casa Milan: indosserà il numero 27
3 min

Tre settimane dopo la presentazione ufficiale da giocatore rossonero, Divock Origi ha incontrato i tifosi a Casa Milan.

"Forza Milan!": Origi si presenta ai tifosi

Nell’ambito degli “Meet & Greet”, l’ex attaccante del Liverpool, che già si era presentato a fine giugno calzando scarpe rigorosamente rossonere, ha firmato parecchi autografi ed effettuato diversi selfie con i tanti sostenitori del Milan accorsi per la prima “uscita ufficiale” del belga, approdato in rossonero a parametro zero dopo essersi svincolato dai Reds: “Piacere di conoscervi e forza Milan!” le prime parole pronunciate da Origi prima di varcare l’ingresso di Casa Milan.

Milan, Origi indosserà il numero 27

Origi ha anche firmato diverse maglie con il proprio nome dietro la schiena e il numero che indosserà nell’avventura nel calcio italiano, ovvero il 27 appartenuto fino a qualche giorno fa a Daniel Maldini. L’attaccante si è poi fatto immortalare con in mano la propria nuova maglia fiammante, già in vendita presso gli store ufficiali del Milan, scatto che la società rossonera ha poi pubblicato su Twitter.

Origi, dai trionfi con il Liverpool all'avventura italiana

Classe '95, Origi, che non ha ancora potuto debuttare con il Milan a causa dei postumi di un infortunio subito sul finale della scorsa stagione, ha lasciato Liverpool dove era approdato nel e dove ha saputo ritagliarsi un ruolo importante nei successi recenti della squadra di Firmino dal Liverpool">Jurgen Klopp, pur non riuscendo mai a diventare un titolare fisso nell’attacco dei Reds. Suoi alcuni gol simbolo dell’ultimo lustro della squadra di Anfield, da quello all’Everton in un derby del 2018 ai tre segnati nella trionfale campagna di Champions League 2019, nel ritorno della semifinale contro il Barcellona, vinta 4-0 dopo lo 0-3 dell’andata, a quello del 2-0 nella finale di Madrid contro il Tottenham.


© RIPRODUZIONE RISERVATA