"Big d'Europa stregate da Okafor: concorrenza inglese per il Milan"

Secondo Sky Sport Deutschland l'esterno offensivo svizzero rivelazione del Salisburgo potrebbe cambiare maglia a gennaio: oltre ai rossoneri ci pensano City e Liverpool
"Big d'Europa stregate da Okafor: concorrenza inglese per il Milan"© EPA
3 min
TagsQatar 2022Svizzera

Un anno fa di questi tempi, il 12 novembre 2021, Noah Okafor disputava la seconda partita della carriera con la nazionale svizzera, tornando due anni dopo il debutto. L’avversario era l’Italia, la sede l’Olimpico di Roma, per uno 1-1 che, scandito dal rigore sbagliato da Jorginho, avvicinò i freschi campioni d’Europa alla clamorosa eliminazione dal Mondiale 2022, appannaggio degli elvetici, vincitori del girone.

Mondiali Qatar, l'atmosfera è magica: tutto è pronto
Guarda la gallery
Mondiali Qatar, l'atmosfera è magica: tutto è pronto

Europa League, il Salisburgo di Okafor sfida la Roma

Dodici mesi più tardi l’attaccante del Salisburgo si candida tra le rivelazioni di Qatar 2022, grazie a un rendimento in vertiginosa crescita che l’ha portato a diventare un punto fermo della propria selezione oltre che del Salisburgo, con il quale ha brillato nel girone di Champions League, nonostante il terzo posto e la conseguente eliminazione con retrocessione in Europa League, dove il club austriaco affiliato alla Red Bull affronterà nel playoff la Roma.

"City, Liverpool e Milan su Okafor: il Salisburgo fa il prezzo"

Autore di tre gol decisivi nelle prime tre gare del girone contro Milan, Chelsea (nella partita costata il posto a Thomas Tuchel) e Dinamo Zagabria, Okafor potrebbe trasformarsi in uomo-mercato già durante la prossima sessione di gennaio. Secondo quanto riportato da 'Sky Sport Deutschland', infatti, l’attaccante esterno si è conquistato le attenzioni di tre top club europei come Manchester City, Liverpool e lo stesso Milan. Smentito invece l’interessamento del Manchester United. Nessuna trattativa è stata ancora avviata, ma il Salisburgo valuta il cartellino del giocatore non meno di 35-40 milioni, cifra che potrebbe essere ritoccata verso l’alto qualora Okafor disputasse un Mondiale da protagonista.

Qatar 2022, la Svizzera vuole stupire ancora

A scadenza di contratto con il Salisburgo nel giugno 2024, Okafor, nato in Svizzera, ha origini nigeriane da parte di padre ed è un classico esterno destro d’attacco, utilizzabile in un tridente o in una linea a quattro, grazie alla propria velocità e alle proprie qualità fisiche, abbinate a un’ottima tecnica. Autore di 9 gol nello scorso campionato austriaco, Okafor è approdato al Salisburgo nel gennaio 2020, proveniente dal Basilea, il club nel quale è cresciuto calcisticamente. Al Mondiale la Svizzera sarà impegnata nel Gruppo F con Brasile, Serbia e Camerun e punta a stupire come fatto a Russia 2018 (ottavi di finale persi contro la Svezia, dopo aver affrontato nel girone proprio Brasile e Serbia) e Euro 2020, quando la nazionale all’epoca allenata da Vladimir Petkovic si spinse fino ai quarti, perdendo contro la Spagna, dopo aver eliminato ai rigori i campioni del mondo in carica della Francia.

Milan, Maignan scalda i motori: il video ad hoc
Guarda il video
Milan, Maignan scalda i motori: il video ad hoc


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti