De Sanctis: “Ederson al 99% resta alla Salernitana, Cavani è un sogno”

Niente Napoli e niente Atalanta per il talento della squadra campana: lo ha detto in conferenza stampa il neo direttore sportivo granata. Che ha parlato pure di Pinamonti, Ounas e Petagna
De Sanctis: “Ederson al 99% resta alla Salernitana, Cavani è un sogno”© LAPRESSE
3 min
TagsEdersoncavani

Conferenza stampa questa mattina per Morgan De Sanctis, il nuovo direttore sportivo della Salernitana, che ha fatto il punto sul mercato granata. Togliendo, di fatto, dal calderone delle trattative un uomo molto importante per i campani, vale a dire Ederson, uno dei protagonisti della salvezza, che era entrato in orbita Napoli e soprattutto Atalanta. Tanti gli attaccanti di cui ha parlato l'ex Roma, tra sogno e realtà.

De Sanctis: “Ederson ha deciso di restare, mi fa enormemente piacere”

De Sanctis, a proposito di Ederson, spiega com'è la situazione: “Atalanta? Non si sono realizzate le condizioni soddisfacenti per il calciatore nei confronti dei nerazzurri. L'operazione è momentaneamente bloccata. Ederson ha deciso di restare alla Salernitana, questa cosa mi fa enormemente piacere”.

Il Rayo Vallecano lancia la sfida alla Salernitana: pronta offerta per Cavani
Guarda il video
Il Rayo Vallecano lancia la sfida alla Salernitana: pronta offerta per Cavani

De Sanctis: “Pinamonti? Sta riflettendo, felici se dice sì”

Ancora De Sanctis sugli attaccanti, in particolare su Pinamonti, di proprietà dell'Inter: “Dobbiamo rinforzare il reparto offensivo, su questo non c'è dubbio. Pinamonti sta facendo riflessioni che vanno rispettate. E noi lo aspettiamo, senza problemi. Non a vita, ma saremmo felici di averlo in organico”.

Sul possibile asse di mercato con il Napoli: “Noi guardiamo ovunque. Il Napoli vale tanto quanto la Roma, il Milan o altri club stranieri. Ounas non è il tipo di giocatore adatto al 3-5-2, non cerchiamo esterni che abbiano bisogno di toccare la linea. Oggi, nella Salernitana, non verrebbe valorizzato. Su Petagna potrebbero esserci degli sviluppi, ma dipende dalla società d'appartenenza. E' considerato l'alternativa da Oshimen. Posso dire che con gli agenti dell'attaccante non ho avuto modo di parlare".

De Sanctis: “Cavani? Sarebbe regalo del presidente. Milik è stato proposto”

Il discorso tocca anche la questione Cavani: “Quando il presidente si espone in maniera così chiara, parlando di sogno e non di obiettivo, da parte mia c'è anche un sussulto d'entusiasmo. In questo caso non c'è condivisione, ma approvazione da parte del proprietario. Ma io ho delle responsabilità e posso dire senza problemi che non parlo con Mertens e Cavani. Lasciamo sullo sfondo l'idea del nostro presidente che, magari, potrà fare un regalo alla direzione sportiva e all'allenatore. Ma se poi non arriva Cavani e prendiamo Botheim non si dica che il nostro mercato è una "chiavica". Milik è stato proposto".

Calcio, è una questione di...soprannomi: ecco da dove nascono
Guarda la gallery
Calcio, è una questione di...soprannomi: ecco da dove nascono

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti