"Il Psg non metterà fuori rosa Navas e Paredes in caso di permanenza"

Secondo 'Rmc Sport' in caso di mancata cessione il portiere e il centrocampista, obiettivi di Napoli e Juve, resterebbero nel gruppo di Galtier pur senza la certezza di essere titolari
"Il Psg non metterà fuori rosa Navas e Paredes in caso di permanenza"
3 min
TagsIcardiDonnarumma

La lista dei 15 esuberi “stellari” del Psg, stilata seppur non ufficialmente dal club a luglio prima della tournée asiatica che ha aperto la stagione, era piuttosto eterogenea, comprendendo giocatori che sono stati punti di forza della squadra negli ultimi anni ad elementi poco impiegati e collocati a tutti gli effetti sul mercato.

Il Psg e i casi Draxler e Icardi

Un mese dopo l’elenco è ancora piuttosto lungo e le cessioni già concretizzate si contano sulle dita di una mano, al punto che all’interno della società si sta facendo largo la consapevolezza di dover affrontare almeno la prima parte della stagione con diversi elementi non desiderati ancora a libro paga, tra i quali potrebbero rientrare Julian Draxler e Mauro Icardi, che secondo quanto riportato da 'Rmc Sport' sarebbero pronti al braccio di ferro con il club non volendo rinunciare neppure a un euro dei propri ingaggi.

Napoli, il 4-2-3-1 di Spalletti con Ndombele e Raspadori
Guarda la gallery
Napoli, il 4-2-3-1 di Spalletti con Ndombele e Raspadori

"Psg, futuro incerto per Navas e Paredes"

Molto diverse sono le situazioni di Keylor Navas e Leandro Paredes. Al portiere e al centrocampista, per i quali sono in corso trattative rispettivamente con Napoli e Juventus, quest’anno non sarà più garantito il posto da titolare, ma il Psg è pronto a tenere entrambi i giocatori in organico qualora non venissero trovati gli accordi per i loro trasferimenti.

Navas e Paredes tra addio al Psg e permanenza

Tale scenario, peraltro, come riportato sempre da 'Rmc Sport', non inquieterebbe particolarmente né Navas, né Paredes, a caccia sì di un minutaggio elevato nell’anno del Mondiale ma che, forti degli ottimi rapporti con compagni, staff tecnico e dirigenziale, sarebbero certi di non finire fuori rosa e di poter avere i propri spazi durante la stagione. Navas è andato in panchina nelle prime due partite di campionato, prima di saltare per infortunio la convocazione contro il Lille, mentre Paredes è sceso in campo nelle prime quattro gare ufficiali della stagione, Supercoppa compresa, seppur sempre da subentrante per un totale di appena 60 minuti.

La Juventus stringe per Paredes
Guarda il video
La Juventus stringe per Paredes


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti