Napoli, per Gollini domani le visite mediche

Oggi dovrebbe essere formalizzata l’operazione di mercato per il portiere
Napoli, per Gollini domani le visite mediche© Getty Images
3 min
Fulvio Padulano
TagscalcioPortiereGollini

NAPOLI - S’erano aperte le danze del mercato azzurro con l’arrivo di Bereszynski (che ha già debuttato in Coppa Italia contro la Cremonese), cui fa seguito quell’accomodamento della porta annunciato da tempo, con lo scambio dei rispettivi secondi fra Napoli e Fiorentina. Pierluigi Gollini (27) per Salvatore Sirigu (36): così dovrebbe essere, anzi, sembrerebbe cosa già del tutto compiuta, mancando soltanto minuzie alla definizione dell’operazione. L’accordo dovrebbe ritenersi impostato sulla base del prestito secco sino a giugno per l’attuale secondo di Meret, e del prestito con diritto di riscatto (a 8 milioni) dell’atalantino, girato alla Fiorentina a inizio stagione (ma la società bergamasca è proprietaria del cartellino).

Inversione

Con la Viola era partito bene (dopo un anno d’inattività con il Tottenham), perdendo la titolarità del ruolo manco a farlo apposta proprio in seguito a quell’incrocio con il Napoli di fine agosto, dopo essere riuscito a mantenere la porta inviolata al cospetto d’una squadra già in piena spinta (gli azzurri avevano rifilato 5 gol al Verona e 4 al Monza). Eppure il bolognese, cresciuto guarda caso nelle giovanili della Fiorentina (2010/12), dopo soli tre match da titolare in A, s’era dovuto accomodare in panchina (a vantaggio di Terracciano), riuscendo a ritagliarsi soltanto qualche presenza in Conference League. Un profilo, quello di Gollini, che al di là di tutto continua a piacere a Cristiano Giuntoli: nel corso della giornata odierna possibile chiusura dell’operazione, domani dovrebbe effettuare le visite mediche così da aggregarsi al gruppo già in vista della Roma al Maradona (domenica 29). Per Sirigu, invece, niente debutto in azzurro in qualsivoglia competizione: complici qualche impedimento fisico ma soprattutto l’acclarato exploit di Alex Meret.

Maradona, l'incredibile ritratto su una strada di Napoli
Guarda la gallery
Maradona, l'incredibile ritratto su una strada di Napoli

Ounahi

C’è un marocchino che ha rubato l’occhio nei recenti Mondiali del Qatar. Si tratta di Azzedine Ounahi, tuttocampista dell’Angers di appena 22 anni, di quelli che possono giocare indifferentemente sia da interno che da trequartista. Il Napoli ci sta pensando, valuta, osserva, sottraendosi però ad aste, giacché sul ragazzo hanno posato gli occhi diversi club. Destinazione del tutto gradita quella napoletana, bisogna però trattare con il club francese che, per ora, chiede di più dei 20 milioni messi a disposizione dal Napoli che, in caso di acquisto, lo lascerebbe lì dov’è sino a giugno.


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Commenti