Totti esalta Matic: "Ha la mentalità giusta per giocare nella Roma"

"Se Mourinho lo ha scelto significa che sarà utile alla squadra. Celik e Frattesi? I giallorossi saranno competitivi e dovranno puntare alla Champions", le parole dell'ex capitano
Totti esalta Matic: "Ha la mentalità giusta per giocare nella Roma"
3 min
TagsTottimaticRoma

ROMA - "Matic? Se Mourinho ha fatto questa scelta vuol dire che è duttile per la squadra. Stiamo parlando di un grande giocatore che in Europa ha dimostrato il suo valore, per venire a Roma serve la mentalità giusta e lui ha dimostrato sempre di averla". Lo storico ex capitano della Roma Francesco Totti, in un'intervista rilasciata ai microfoni di Sky Sport 24, esalta l'acquisto del 34enne centrocampista serbo Nemanja Matic. "Per ottenere risultati servono sempre grandi giocatori - prosegue Totti - se questi nomi saranno a disposizione di Mourinho (Celik e Frattesi, ndr), sarà una Roma più competitiva, che vuole puntare innanzitutto ad un posto in Champions. Poi dovrà comprare altri giocatori per ottenere quello che in passato abbiamo vinto (lo scudetto, ndr). Come ho sempre detto, per vincere servono i campioni".

Roma, Matic ha firmato: indosserà la maglia numero 21
Guarda la gallery
Roma, Matic ha firmato: indosserà la maglia numero 21

Totti su Lukaku, Haaland, Mbappé e Benzema

Su Lukaku: "Non me lo sarei aspettato. Pensavo andasse in un altro club, ma è voluto tornare dove è stato bene, ha vinto e vuol continuare a vincere. In Italia sposta tanto, sul piano fisico è imbarazzante: non si sa con quale tandem giocherà, sarà contento Simone Inzaghi". Detto che con Haaland il suo ex compagno di squadra Guardiola potrà puntare ancora alla Champions con il City e che la scelta di restare al Psg di Mbappé, soldi a parte, è stata dettata "dal cuore", Totti quota il fuoriclasse del Real Madrid Benzema per il Pallone d'Oro: "Dopo quello che ha fatto vedere, è più che meritato".

Totti su Berrettini

"Mi piace la semplicità e la freddezza con cui gioca, è uno sport tutto di testa in cui nessuno può aiutarti. Dipende tutto da te". Così Francesco Totti si congratula a distanza con Matteo Berrettini, fresco di qualificazione in finale sull'erba londinese del Queen's, dove domani cercherà il secondo titolo consecutivo dopo aver messo Stoccarda in bacheca: "Sta dimostrando il suo valore e dopo la sua operazione ha capito ancora di più la sua importanza sui campi verdi. Wimbledon? Gli auguriamo il meglio per domani, poi vedremo. Non vorrei portassimo jella...".

Zaniolo, Maldini, Dybala: i messaggi di Totti
Guarda il video
Zaniolo, Maldini, Dybala: i messaggi di Totti

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti