Roma, Tiago Pinto: "Sostituire Wijnaldum? Ci penseremo". E su Zaniolo...

ll General manager giallorosso pensa alla salute dell'olandese: "Dobbiamo pensare al bene di Gini. Nicolò? Parleremo il 2 settembre"
Roma, Tiago Pinto: "Sostituire Wijnaldum? Ci penseremo". E su Zaniolo...© AS Roma via Getty Images
3 min
TagsRomapintoWijnaldum

ROMA - A pochi minuti dal debutto casalingo contro la Cremonese, il general manager della Roma Tiago Pinto è stato intervistato ai microfoni di Dazn. Il portoghese ha fornito maggiori dettagli in merito alla situazione Wijnaldum che lasciato tutti senza parole in casa giallorossa: "È vero che eravamo in un'onda positiva, ma questo è il calcio e non possiamo lamentarci o fermare l'entusiasmo. Dispiace a tutti, ci abbiamo messo tanto per portarlo qui e come ha scritto il mister è diventato in 15 giorni uno della nostra famiglia", afferma il gm portoghese. "Ma anche lui è molto positivo, dobbiamo fermarci e capire cosa sia meglio per lui e tornerà più forte". Tiago Pinto poi aggiunge: "Devo ringraziare i pochi media che non hanno cercato un colpevole per questa situazione, tutti noi nel calcio abbiamo una responsabilità sociale e anche voi come giornalisti. Quelli che sono andati a cercare un colpevole e mettere il nome di un ragazzo - ha aggiunto con riferimento a Felix - solo chi non ha giocato a calcio può scrivere. Noi siamo una famiglia, abbiamo allenamenti come tutti e mi dispiace anche per questo". Pinto si complimenta infine con i giornalisti "che hanno avuto la capacità di capire che quella non era la strada giusta da seguire".

Roma, sulla maglia la dedica a Wijnaldum: "Forza Gini"
Guarda la gallery
Roma, sulla maglia la dedica a Wijnaldum: "Forza Gini"

Roma, Pinto: "Il sostituto di Gini? Ci penseremo". E su Zaniolo...

"Il mercato? Le ultime ore sono state complicate, ora, dopo il match di oggi, avremo tempo per pensare alla squadra", dichiara Tiago Pinto che parla anche della situazione legata a Nicolò Zaniolo, oggetto del desiderio di tanti top club europei: "Non so quante volte ho parlato prima della partita, sempre avete fatto la domanda su Zaniolo. La cosa più importante oggi è che sta bene e ha fatto una pre stagione incredibile", sentenzia il gm romanista. "E' chiaro per tutti che sta bene e che sta migliorando. La scorsa stagione per lui era difficile dopo due anni senza giocare. Non possiamo parlare troppo quando il mercato è aperto, parleremo il 2 settembre. Ora c'è una partita difficile da giocare".


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti