Roma, il bilancio del mercato: Mourinho ha una rosa di primissimo livello

A poche ore dal gong, il general manager Tiago Pinto è riuscito anche a piazzare Kluivert e il giovane Bouah
Roma, il bilancio del mercato: Mourinho ha una rosa di primissimo livello© LAPRESSE
2 min
Roberto Maida
TagsMercatoRomaSerie A

ROMA - Il mosaico ora è davvero completo: le parole di Andrea Belotti, che nella prima conferenza stampa dice di aver scelto la Roma ancora prima che la Roma scegliesse lui, alimentano un entusiasmo che sta raggiungendo vette inimmaginabili. Con la squadra prima in classifica, ancorché tormentata dagli infortuni, i tifosi sognano una stagione magica nella quale il ritorno in Champions debba rappresentare l’obiettivo minimo, non il top. Proprio l’ultimo arrivato sostiene che si debba ragionare «partita per partita, per poi fare i conti alla fine», perché dentro allo spogliatoio tutti i giocatori hanno capito che in un campionato pazzo sia inutile (e forse controproducente) porsi dei limiti.

Roma di altissimo livello

Nell’ultimo giorno di mercato non è arrivato il difensore centrale, che a causa dello stop della prima riserva Kumbulla poteva essere prezioso soprattutto per il prossimo mese, ma la rosa che i Friedkin hanno consegnato a Mourinho è di primissimo livello, tanto è vero che lo stesso allenatore ha riconosciuto l’ottimo lavoro di Tiago Pinto. Il general manager a poche ore dal gong è riuscito anche a piazzare Kluivert al Valencia e il giovane Bouah alla Reggina, snellendo il monte ingaggi nella ricerca di un maggiore equilibrio finanziario.

Roma, c'è Camara: primo allenamento per il centrocampista
Guarda la gallery
Roma, c'è Camara: primo allenamento per il centrocampista

I prossimi impegni della Roma

Nel frattempo la Roma si prepara alla partita contro l'Udinese, che affronterà da capolista. Non succedeva da 8 anni, a questo punto del campionato. Mourinho dovrebbe confermare la “solita” squadra, con Dybala e Pellegrini dietro ad Abraham, aspettando il rientro di Nicolò Zaniolo che potrebbe tornare disponibile in una decina di giorni. La trasferta in Friuli apre una settimana intensa di viaggi: il giovedì successivo la squadra debutterà in Europa League contro il Ludogorets a Razgrad, mentre lunedì 12 sarà di scena a Empoli. Per consolidare la postazione di comando, Mourinho deve conquistare risultati anche senza il sostegno dell’Olimpico, che da nove partite consecutive è sold out. E che continuerà ad accompagnare la squadra nella scalata.

Belotti: "La mia priorità era la Roma"
Guarda il video
Belotti: "La mia priorità era la Roma"


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Commenti