Corriere dello Sport

Champions League

Vedi Tutte
Champions League

Champions League, Borja Valero: «Totti? Non più indispensabile per la Roma»

Champions League, Borja Valero: «Totti? Non più indispensabile per la Roma»

Il centrocampista della Fiorentina commenta la prossima sfida fra Real Madrid e Roma: «I giallorossi in attacco hanno un giocatore fortissimo come Salah, mentre i Blancos hanno Zidane, un dio del calcio»

Sullo stesso argomento

 

lunedì 15 febbraio 2016 12:31

MADRID (SPAGNA) - «La Roma con Spalletti sta riuscendo a fare una striscia di risultati vincenti. Quest'allenatore è rispettato per quello che ha fatto in passato e gioca un calcio differente rispetto quello di altre squadre italiane. Proprio come fa la Fiorentina». Lo ha detto il centrocampista della Fiorentina, Borja Valero, ai microfoni del quotidiano spagnolo As, parlando della sfida di Champions League fra Real Madrid e Roma. Dell'attacco dei giallorossi, il giocatore spagnolo dice: «In attacco hanno un giocatore fortissimo come Salah, mentre a centrocampo mi piacciono Nainggolan e Pjanic. Totti? Resta un dio, ma non più indispensabile per la Roma».

IL REAL - Per concludere sulla prossima sfida di Champions, il centrocampista della Fiorentina, commenta anche gli avversari della Roma, ovvero il Real Madrid: «Può giocare senza centrocampisti puri e mantenere comunque in attacco il tridente formato da Ronaldo, Bale e Benzema. Lo ha dimostrato quando ha vinto la Champions un paio di anni fa. Sono contento che in panchina ci sia ora Zidane. Quando ho avuto modo di allenarmi con lui sono rimasto a bocca aperta a vedere le cose che riusciva a fare con la palla. Era il dio del calcio».

TUTTE LE NOTIZIE SULLA CHAMPIONS LEAGUE

Articoli correlati

Commenti