Corriere dello Sport

Champions League

Vedi Tutte
Champions League

Allegri carica la Juve: «Sfruttiamo i punti deboli del Real Madrid»

Allegri carica la Juve: «Sfruttiamo i punti deboli del Real Madrid»
© LaPresse

L'allenatore dopo la vittoria a Bologna: «Finale di Champions? I dettagli faranno la differenza. In difesa i Blancos lasciano qualcosa, bisogna infilarsi»

Sullo stesso argomento

 

sabato 27 maggio 2017 20:52

BOLOGNA - «Godiamoci questa settimana, dobbiamo preparare al meglio un evento mondiale e bisogna farlo con serenità, entusiasmo ma soprattutto convinzione di portare a casa questa Coppa».

Massimiliano Allegri è già proiettato alla finale di Champions League in programma il prossimo 3 giugno. «Quanto conterà la formazione del Real Madrid? Hanno molti ricambi - dice il tecnico della Juve ai microfoni di Sky Sport dopo la vittoria a Bologna -, bisogna essere bravi a giocare al massimo questa finale importante. I dettagli faranno la differenza. I punti deboli del Real? Qualcosa in difesa lasciano, bisogna essere bravi a infilarsi. Se facciamo bene lì abbiamo buone possibilità di portare a casa il risultato».

DA BOLOGNA AL FUTURO - «La squadra sta bene fisicamente - conclude Allegri - ed è la cosa più importante. Oggi c’era tanto caldo e in palio c’era poco, per questo ci abbiamo messo tempo a svegliarci. Era importante chiudere con una vittoria, ha debuttato Audero, ha segnato Kean e sono tutti segnali importati. Ora bisogna incontrarsi, parlare e sistemare le cose. Questa squadra ha ancora molto da fare, ha cambiato quando c’era da cambiare e potrà vincere ancora molto».

BARZAGLI CI CREDE - «Sicuramente a Cardiff non mancherà nulla e non saremo piatti, questa partita ci è servita e ora da lunedì penseremo alla finale. Rispetto a due anni fa siamo più convinti, a Berlino ci siamo arrivati con merito ma adesso abbiamo un’altra consapevolezza, sappiamo contro chi giocheremo ma sappiamo di poter fare bene».

STURARO E CR7 - «Oggi non è stata facile - commenta Sturaro dopo la vittoria al Dall'Ara -, nel primo tempo abbiamo sofferto molto il caldo e il Bologna ha giocato una buona partita, ci tenevano a far bene ma siamo stati bravi nel secondo tempo a riprenderla. Adesso ci mettiamo sotto per Cardiff, ci penseremo da lunedì e lavoreremo al meglio. Non siamo abituati a lavorare una settimana intera, sicuramente ci servirà, il mister è molto bravo su questo aspetto e riuscirà a tenerci tranquilli primi di tirarci a lucido per la finale. Non abbiamo parlato di Cristiano Ronaldo nello spogliatoio, abbiamo pensato al Bologna, parleremo di lui e degli altri giocatori del Real solo da lunedì. Sappiamo qual è la nostra forza, a questo punto è facile parlare ma eravamo convinti del lavoro svolto dalla società e dal mister, abbiamo giocatori di grande personalità e ce la giocheremo al meglio sperando in un risultato positivo».

Le ultime notizie sulla Juventus
 

Articoli correlati

Commenti