Champions League, l'Uefa apre un procedimento su Simeone e Allegri
© AP
Champions League
0

Champions League, l'Uefa apre un procedimento su Simeone e Allegri

All'esame del massimo organismo europeo del calcio l'esultanza del tecnico dell'Atletico Madrid al gol del vantaggio degli spagnoli nella sfida d'andata contro la Juve. Anche per l'allenatore dei bianconeri è stato aperto un procedimento per «ritardo nel calcio d'inizio»

ROMA - L'Uefa ha aperto un procedimento disciplinare nei confronti di Diego Simeone, allenatore dell'Atletico Madrid, per l'esultanza al primo dei due gol segnati dalla sua squadra alla Juve nell'andata degli ottavi di finale di Champions League. Simeone, sull'1-0 di Gimenez, si era rivolto alla tribuna dello stadio portandosi le mani all'inguine e aveva poi spiegato di aver voluto ribadire "che abbiamo i coglioni". Il caso Simeone sarà esaminato in una data ancora da confermare. Sotto accusa è però finito, secondo l'Uefa, anche Massimiliano Allegri: per il tecnico della Juve è stato aperto un procedimento per "ritardo nel calcio d'inizio". Contestato lo stesso articolo di Simeone, l'11.2 che riguarda "i principi di condotta etica, lealtà, integrità e sportività".

Vedi tutte le news di Champions League

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti