Champions League, goleada City: finisce 7-0 contro lo Schalke
© Bongarts/Getty Images
Champions League
0

Champions League, goleada City: finisce 7-0 contro lo Schalke

Tutto facile per gli uomini di Pep Guardiola nel match di ritorno. Per Tedesco esonero ad un passo

MANCHESTER - Per la squadra di Pep Guardiola passeggiata di salute contro lo Schalke 04 nel match valevole per il ritorno degli ottavi di finale di Champions League. All'Etihad Stadium finisce con un pesantissimo 7-0 per i Citizens che realizzano così la vittoria più larga nelle competizioni UEFA della loro storia. 

DOMINIO CITY - Nella prima frazione la squadra di Guardiola La prima azione degna di nota della serata arriva al 14'. Walker trova un corridoio per Sterling che serve al centro per l'accorrente Aguero che scheggia il palo. La squadra di Guardiola da l'impressione di aver il match sotto controllo, quando accellera sono sempre guai per la retroguardia tedesca. Lo Schalke, invece, nemmeno ci prova ad affacciarsi dalle parti di Ederson. Al 32' il City sblocca la gara dal dischetto. Gundogan mette uno cioccolatino in mezzo su cui prova ad arrivarci Bernardo Silva ma Bruma, al secondo fallo da rigore consecutivo, lo stende. L'arbitro Turpin non può che punire l'ingenuità del difensore olandese con la massima punzione. Dagli undici metri si presenta il Kun Aguero che di scavetto firma l'1-0. La timida reazione dello Schalke è affidata a Stambouli che quasi al piccolo trotto si spinge indisturbato fino al limite da dove calcia senza troppe velleità con la palla che termina ampiamente a lato. Il City decide che non bisogna concedere più nulla e nel ribaltamento trova il raddoppio sempre con Aguero che, servito di tacco da Sterling, mette il pallone tra le gambe di un Fahrmann decisamente in serata no. I tedeschi vanno completamente nel pallone con gli uomini di Guardiola che chiudono i giochi con il 3-0 firmato da Sané che sbuca alle spalle di McKennie e con un sinistro chirurgico salta il portiere tedesco.

POKER NELLA RIPRESA - Al 52' arriva anche l'ipotetico poker di Sané ma l'arbitro annulla per fuorigioco del tedesco. 3 giri di lancette ed il quarto gol arriva ed è valido: è Sterling questa volta a finire sul tabellino dei marcatori. Al 70'è il turno di Bernardo Silva che calcia un rigore in movimento su una palla al bacio servita da Sané. È notte fonde per lo Schalke. Guardiola concede il meritato riposo ad Aguero per Gabriel Jesus e manda in campo anche Phil Foden per David Silva. L'inglese classe 2000, alla settima presenza in Champions, trova il gol del 6-0 su assist di un ispiratissimo Sané. Il centravanti brasiliano firma il definitivo 7-0! La squadra di Guardiola manda un chiaro segnale alle rivali mentre il tecnico Tedesco dopo l'umiliante sconfitta in terra d'Albione è ad un passo dall'esonero.

Manchester City-Schalke: tabellino, curiosità e statistiche

Vedi tutte le news di Champions League

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti