Overmars: «Nessuno credeva nell'Ajax, forse neanche io»
© EPA
Champions League
0

Overmars: «Nessuno credeva nell'Ajax, forse neanche io»

Il ds olandese ha raccontato la magnifica serata di Champions vissuta allo Stadium: «È un motivo di grande orgoglio. L’unico a prevedere tutto era stato Van Gaal»

TORINO - Un tipo di calcio emozionante giocato da una squadra con un'età media davvero bassissima. L'impresa dell'Ajax di Ten Hag tiene ancora banco dalla serata di ieri: una rimonta che ha stupito per intensità e bellezza. A commentare la clamorosa eliminazione della Juventus in Champions ci ha pensato Marc Overmars: «Nessuno ci credeva - ha rivelato il ds olandese ai microfoni di NOS -. Forse l’unico era Louis Van Gaal. Lo aveva detto alcuni mesi fa e probabilmente neanche io avevo creduto alle sue parole. La Juventus ha riposato, noi invece abbiamo giocato quasi ogni tre giorni a partire dai turni preliminari. Abbiamo avuto la meglio su squadre pazzesche come Benfica e Real Madrid. Per me e per tutta la squadra è un motivo di grande orgoglio, una bella pubblicità per il calcio olandese». Adesso De Ligt e compagni sono pronti a vivere una semifinale di Champions e chissà quale sarà il pronostico di Overmars.

Ajax, ecco chi sono i ragazzi terribili che hanno fatto l'impres

Ten Hag: "Serata indimenticabile per l'Ajax"

Juve fuori dalla Champions, a Napoli festeggiano con i fuochi d'artificio

Tutte le notizie di Champions League

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti