Champions: il PSG annienta il Real, ok Bayern e Manchester City, pari Tottenham
© EPA
Champions League
0

Champions: il PSG annienta il Real, ok Bayern e Manchester City, pari Tottenham

Angel Di Maria grande protagonista nel successo dei parigini sulle merengues. L'ex bianconero Coman in gol tra i bavaresi, tutto facile per gli uomini di Guardiola in casa dello Shakhtar. Lokomotiv corsara a Leverkusen. Pari a reti bianche tra Bruges e Galatasaray

ROMA - Il Paris Saint Germain si impone per 3-0 sul Real Madrid grazie a una splendida doppietta di Angel Di Maria nel primo tempo e a una rete di Meunier nel recupero. Trasferta positiva, come da pronostico, per il Manchester City che batte lo Shakhtar Donetsk 3-0 con le reti di Mahrez e Gundogan nel primo tempo e di Gabriel Jesus nella ripresa. Successo esterno anche per la Lokomotiv Mosca: 2-1 al Bayer Leverkusen grazie alle reti di Krychowiak e Barinov. Vittoria per 3-0 per il Bayern Monaco che batte la Stella Rossa grazie ai gol dell’ex juventino Coman, di Lewandowski e di Muller. Finiscono entrambe in parità le gare del pomeriggio: il Bruges non va oltre lo 0-0 contro il Galatasaray; l’Olympiakos, sotto di 2 reti dopo 29’, riesce a rimontare con i gol di Podence e Valbuena per il 2-2 finale.

Girone A

Psg-Real Madrid 3-0: Angel Di Maria è il grande protagonista nel primo tempo della gara del Parco dei Principi. L’ex madridista trascina la squadra parigina con una doppietta tra il 14’ e il 33’. Appena due minuti dopo Gareth Bale va in gol per il Real Madrid ma il direttore di gara del match annulla la marcatura per un controllo con il braccio dopo aver revisionato l'episodio al VAR. Nei minuti di recupero della partita arriva anche il terzo gol dei parigini firmato da Meunier. Dura un'ora esatta la partita di Mauro Icardi, preferito da Tuchel a Choupo-Moting per una maglia da titolare. Partita di sacrificio per l'argentino che rimanda al weekend di Ligue 1 l'appuntamento con il primo gol con la maglia parigina. 

Bruges-Galatasaray 0-0: Prima frazione di gioco a prevalenza belga nella sfida tra i padroni di casa del Bruges e il Galatasaray. La formazione nerazzurra sfiora in due occasioni il gol del vantaggio nel primo tempo. Intorno al quarto d’ora Mitrovic spedisce alto di testa da buona posizione, al 34’ è Ricca a sfiorare il vantaggio con una conclusione che sbatte sulla traversa. Nel secondo tempo Okereke va a pochi metri dal gol del vantaggio per i belgi ma il suo colpo di testa al 54’ viene respinto dalla difesa del Galatasaray. Pochi minuti dopo la formazione turca si rende pericolosa con un tiro da fuori di Feghouli che scheggia la parte alta della traversa.

Risultati e classifiche gironi Champions League

Girone B

Bayern-Stella Rossa 3-0: Il Bayern fa valere il fattore Allianz Arena nell’esordio stagionale in Champions League imponendosi contro la Stella Rossa per 3-0. A sbloccare il match è l’ex juventino Coman che schiaccia in rete un bellissimo cross di Perisic. Nella ripresa i bavaresi spengono ogni velleità di rimonta della formazione serba e arrotondano il risultato con le reti di Lewandowski e Muller.

Olympiakos-Tottenham 2-2: Il primo episodio importante del match arriva al 24’ quando l’arbitro italiano Rocchi assegna un calcio di rigore al Tottenham assegnato per un fallo di Meriah su Kane. Ed è lo stesso attaccante inglese a incaricarsi della trasformazione con una conclusione centrale. Dopo quattro minuti arriva il raddoppio degli Spurs con una bellissima conclusione di Lucas Moura che dal limite dell’area fulmina il portiere della formazione greca con un destro imprendibile. Alla fine del primo tempo l’Olympiakos dimezza lo svantaggio con la rete di Podence che si libera perfettamente dopo uno scambio con Valbuena e batte Lloris con un bel tiro rasoterra sul secondo palo. Nella ripresa l'Olympiakos acciuffa il pari con la rete di Valbuena su penalty.

Girone C (quello dell'Atalanta)

Shakhtar Donetsk-Manchester City 0-3: Tutto come da copione in Ucraina. Citizens troppo forti per lo Shakhtar Donetsk che dura metà tempo. Mahrez porta in vantaggio la squadra di Guardiola al 24’ con un tap-in nel cuore dell’area dopo il palo colpito da Gundogan. Al 38’ arriva il gol del 2-0 sempre sull’asse Mahrez-Gundogan. L’algerino taglia in due la difesa degli ucraini e poi serve il centrocampista ex Dortmund che raccoglie la palla e la spedisce sotto l’incrocio. Nella ripresa gli uomini di Guardiola certificano il successo con la rete dello 0-3 firmata da Gabriel Jesus.

Girone D (quello della Juventus)

Bayer Leverkusen-Lokomotiv Mosca 1-2: La formazione ospite si porta in vantaggio al 16’ sull’asse formato da Joao Mario e Krychowiak. Il portoghese libera con un passaggio filtrante il centrocampista polacco che entra in area di rigore e fulmina Hradecky con un destro incrociato. Poco dopo arriva il pareggio del Leverkusen con un tiro di Aranguiz deviato da Howedes nella propria porta. Ma la Lokomotiv riesce a riportarsi avanti al 37’ con Barinov che raccoglie un rinvio sciagurato di Hradecky e deposita in gol a porta sguarnita.

Tutte le notizie di Champions League

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti