Youth League, Napoli ko in Belgio: il Genk vince 3-1
© SSC NAPOLI via Getty Images
Champions League
0

Youth League, Napoli ko in Belgio: il Genk vince 3-1

Contro i giovanissimi ma tecnici avversari, la rete di Gaetano non basta agli azzurri di Baronio

GENK - Il Napoli di Baronio non riesce a ingranare in Youth League: in casa del Genk finisce infatti 3-1 per i belgi, che mandano in campo senza paura quindicenni e sedicenni. La differenza di stazza e di età non pesa: nel primo tempo il Genk fa la partita e i partenopei giocano di contropiede, affidandosi soprattutto a Gaetano e a Vrakas, mentre Sgarbi è poco rifornito di palloni giocabili. Nei blu brillano Takidine e Nemeth, che ha gamba ma pecca quando deve concludere l'azione.

Il primo tempo finisce 0-0, mentre la ripresa si apre col Genk subito in vantaggio: Vandermeulen dopo 6' realizza un calcio di rigore, poi il talentuoso Oyen cicca il possibile raddoppio. Basta aspettare il 55’, però, perché lo stesso Oyen inneschi Cuypers, che con un bel diagonale destro batte ancora Idaslak. All’ora di gioco Gaetano, servito in profondità da Vrakas, accorcia le distanze con un delicato pallonetto d'autore. Nonostante la carica degli azzurri, Vandevoordt chiude la porta belga a doppia mandata. Nel recupero, Nemeth mette il suo personale sigillo al termine di una bella azione da solista.

Mertens e il rinnovo col Napoli: "Decido a fine stagione"

Tutte le notizie di Champions League

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti