Atalanta, Gasperini:
© Getty Images
Champions League
0

Atalanta, Gasperini: "Non eravamo venuti a Manchester per limitare i danni"

Il tecnico dopo il ko con il Manchester City: "Una modalità che non mi piace, preferisco un'altra mentalità. Risultato pesante ma torniamo cresciuti, ci servirà anche per il campionato" 

MANCHESTER (INGHILTERRA) - "Risultato pesante? Sì, ma abbiamo fatto anche cose buone. Voglio che la squadra si porti dietro questa mentalità, dopo essersi misurata con i più forti". Così il tecnico dell'Atalanta Gian Piero Gasperini dopo la sconfitta in casa del Manchester City. Un 5-1 che, probabilmente, esclude i nerazzurri dalla qualificazione agli ottavi: "Un gap l'esperienza? Alla fine è andata in modo lineare - spiega ai microfoni di Canale 5 -, altre squadre sono venute qui e hanno preso tanti gol. Se rifarei gli stessi cambi? Gomez ha avuto un problema fisico e doveva uscire, poi avevo Masiello già ammonito. Purtroppo nel secondo tempo ci siamo disuniti e loro negli spazi sono una squadra micidiale. Da queste partite, anche con risultati pesanti, ne usciamo cresciuti. Avremmo potuto limitare i danni visto l'avversario, ma la palla sarebbe dovuta essere solo loro. Non mi piace stare a guardare gli altri, preferisco questa modalità. Ci portiamo dietro alcune cose molto buone che ci serviranno per crescere ancora anche in campionato".

"Peccato per il rigore, era evitabile"

"Un po' dispiaciuto per il rigore, stavamo giocando nel modo giusto e potevamo tenere la partita un po' di più, poi è chiaro che la forza del City viene fuori, ma quel rigore si poteva evitare - ha aggiunto Gasperini a Sky -. Loro negli spazi diventano imprendibili, noi abbiamo fatto anche buone cose, e ce le porteremo dietro. Noi gli unici a far gol al City? E' servito a sperare di tenere la partita più aperta, invece siamo calati tanto nella ripresa. Il pubblico? Fantastici, tutto quello che porta questa competizione migliorerà le convinzioni di tutto l'ambiente" ha concluso Gasperini

MANCHESTER CITY-ATALANTA 5-1: LA CRONACA

Tutte le notizie di Champions League

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti