Champions League
0

Sorteggio ottavi Champions League, chi può affrontare la Juve

La squadra di Sarri rischia di trovarsi di fronte il Real Madrid o il Tottenham di Mourinho. Psg, Bayern, City e Barça i pericoli scampati. Ci sono però altri top club che potrebbero arrivare secondi e quindi sorteggiabili contro i bianconeri

Sorteggio ottavi Champions League, chi può affrontare la Juve
© Juventus FC via Getty Images

Se vuoi vincere la Champions, prima o poi devi affrontare anche le squadre più grandi. Questo è un ritornello che più o meno tutti sanno a memoria ad ogni sorteggio. Poi è evidente come l'urna di Nyon possa diventare un grande alleato o trasformarsi nel peggior avversario possibile. Così in casa Juve, anche se non si dice, si continua a guardare con grande attenzione l'evolversi delle classifiche anche degli altri gironi in Champions, prendendo nota di tutte quelle squadre che possono o non possono essere pescate già agli ottavi di finale. Con tanti possibili tuffi nel passato che potrebbero rendere il prossimo turno speciale.

Juve, c'è lo spauracchio Real Madrid

Prima di tutto, il Real Madrid. È questo lo spauracchio che va concretizzandosi. Già prima la Juve, già seconda la squadra di Zinedine Zidane. Aspettando che Inter, Atalanta e Napoli compiano il proprio cammino, le possibilità di pescare il Real Madrid possono passare da una su sette (14%) ad addirittura una su quattro (25%). La possibilità di una finale anticipata del genere c'è già. Ed è la più temuta, anche la più affascinante. A cominciare da quel possibile primo confronto diretto tra Cristiano Ronaldo e il Real dopo il passaggio di CR7 in bianconero. Non solo. Basti pensare a Zidane, a lungo accostato alla panchina della Juve per il dopo Allegri prima del suo clamoroso ritorno al Real. Ma anche a tutti quegli intrecci di mercato che da sempre rendono l'asse Torino-Madrid piuttosto infuocato.

Mourinho un avversario da evitare

Già certo del secondo posto, anche il Tottenham di José Mourinho. Basta il suo nome per capire quanto intensa potrebbe diventare una sfida senza apparenti rivalità tra club. Se martedì l'Allianz Stadium ha accolto a modo suo Diego Simeone, nei confronti di Mourinho ha già dimostrato nella scorsa stagione di non aver affatto dimenticato il suo passato da interista e nemico numero uno. A proposito di tuffi nel passato, ecco che gli ottavi potrebbero portare la Juve anche ad affrontare il Chelsea, pochi mesi dopo il doppio addio di Gonzalo Higuain e soprattutto Maurizio Sarri. O in alternativa l'Ajax, per la prima da ex di Matthijs De Ligt in una rivincita degli ultimi quarti di finale. Aspettando un'ultima giornata che potrebbe far salire al primo posto delle avversarie da evitare addirittura il Liverpool campione d'Europa, il gruppo di Jurgen Klopp resta la squadra da battere pur dovendo ancora staccare il pass per gli ottavi e con lo spareggio di Salisburgo ancora da affrontare resta a tiro di sorpasso del Napoli. Legata ad un eventuale passo falso dell'Inter invece l'ipotesi Borussia Dortmund, da sempre mina vagante.

Ecco chi non affronterà la Juventus agli ottavi

Il primo posto nel girone però permetterà alla Juve di evitare sicuramente tante altre potenziali candidate alla vittoria finale. Non potendo incrociare agli ottavi né le italiane né l’Atletico Madrid (o il Bayer Leverkusen), la lista degli scampati pericoli si allunga con Psg, Bayern Monaco, Manchester City e Barcellona. Prima o poi le grandi sfide arrivano, ma un’urna amica aiuta sempre.

Tutte le notizie di Champions League

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti