Champions League
0

Coronavirus, slitta ricorso City per squalifica Uefa

Il club inglese aveva presentato la propria istanza al Tas di Losanna, che però si è visto costretto a posticipare istanze precedenti a quelle dei Citizens

Coronavirus, slitta ricorso City per squalifica Uefa
© Getty Images

ROMA - L'emergenza Coronavirus fa slittare la sentenza sul ricorso presentato dal Manchester City al Tas di Losanna contro la condanna per avere violato le norme che regolano il fair-play finanziario (due anni di squalifica dai tornei dell'Uefa e trenta milioni di euro di multa). Tuttavia, come riporta Sky Sports, la situazione che si sta vivendo nel mondo porterà a uno slittamento della decisione del tribunale svizzero.

Il club inglese si aspettava un'udienza nei primi giorni dell'estate, ma al momento il Tas ha già rinviato tre udienze e l'esame di altri 16 casi sui quali si sarebbe dovuto pronunciare fino al 18 maggio. Il caso del Manchester City non è presente fra questi, quindi è molto probabile che tutto verrà posticipato di alcune settimane, preziosissime per il club allenato da Guardiola: la squalifica - se confermata - sarà operativa solo dopo il tas e se dovesse arrivare a stagione già iniziata significherebbe comunque la partecipazione del club alla prossima Champions, facendo scalare il divieto di presenza dal 2021/2022.

Ufficiale: rinviate Juve-Lione e City-Real Madrid

Tutte le notizie di Champions League

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

CHAMPIONS LEAGUE - 8° GIORNATA
MARTEDÌ 10 MARZO 2020
Valencia - Atalanta 3 - 4
RB Leipzig - Tottenham 3 - 0
MERCOLEDÌ 11 MARZO 2020
PSG - Borussia D. 2 - 0
Liverpool - Atletico Madrid 2 - 3
MARTEDÌ 17 MARZO 2020
Manchester City - Real Madrid
Juve - Lione
MERCOLEDÌ 18 MARZO 2020
Bayern - Chelsea
Barcellona - Napoli