Champions League
0

Lipsia-Atletico Madrid 2-1: Nagelsmann approda in semifinale di Champions

I tedeschi passano in vantaggio con Dani Olmo. Pareggia Joao Felix che si procura e trasforma un calcio di rigore. Gol decisivo di Adams all'88'. Simeone eliminato

Lipsia-Atletico Madrid 2-1: Nagelsmann approda in semifinale di Champions
© Getty Images

LISBONA (PORTOGALLO) - Impresa del Lipsia che, orfano di Werner, riesce a eliminare l'Atletico Madrid di Simeone. I tedeschi, adesso, affronteranno il Psg, carnefice dell'Atalanta. Dopo un primo tempo molto bloccato nella seconda frazione di gioco l'undici di Nagelsmann passa in vantaggio con Dani Olmo. Al 58' entra Joao Felix che trova e trasforma il calcio di rigore dell'1-1. Nel finale Adams regala una storica qualificazione in semifinale al Lipsia. 

Champions League, il calendario

Lipsia-Atletico Madrid, curiosità e statistiche

Rigore negato all'Atletico Madrid

La prima occasione è di marca tedesca. Sugli sviluppi di un calcio d'angolo la palla finisce sui piedi di Halstenberg che tenta il tiro al volo ma la conclusione termina alta. Al 13' anche l'Atletico Madrid suona la carica. Carrasco conclude di prima intenzione ma Gulacsi sul primo palo è attento e devia in corner. Al 16' viene negato un rigore agli spagnoli. Gulacsi in uscita tocca Saul ma il VAR giudica il tocco ininfluente. Al 35' brutto scontro aereo tra Savic e Halstenberg. Ha la peggio l'ex difensore della Fiorentina che rientra in campo con un vistoso turbante. Allo scadere del primo tempo altra occasione per il Lipsia sempre sugli sviluppi di un corner ma il colpo di testa di Upamecano è centrale e Oblak fa ottima guardia. 

Olmo e Adams eliminano Simeone

Al 5' del secondo tempo la sblocca il Lipsia grazie a Dani Olmo. Azione avvolgente dei tedeschi, Sabitzer crossa in mezzo e l'ex Dinamo Zagabria la mette dentro di testa grazie a un super inserimento. Immediata risposta dell'Atletico con una percussione in area di Llorente ma il carnefice del Liverpool si allunga troppo il pallone favorendo l'uscita di Gulacsi. Al 58' Simeone prova a cambiare le cose inserendo Joao Felix. Funziona alla grande il cambio del Cholo. L'ex Benfica spacca letteralmente la partita procurandosi e trasformando il calcio di rigore che fissa il punteggio sull'1-1. Al 72' c'è spazio anche per Morata al posto di Diego Costa. All'83' arriva anche il momento di Schick che rivela l'autore della rete dell'1-0, Dani Olmo. All'88' il Lipsia trova il gol qualificazione. Cross basso di Angelino per Adams che conclude e trova la deviazione decisiva di Savic. 

Tutte le notizie di Champions League

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti