Champions League
0

Guardiola: "Eliminati i re della Champions, ora lo stesso con il Lione"

Il tecnico del Manchester City ha superato l'ostacolo Real Madrid, adesso nei quarti affronterà il Lione che ha fatto fuori la Juve

Guardiola:

"E' stato importante battere i re di questa competizione, ma in gara secca puo' accadere qualsiasi cosa. Non ci sono squadre favorite, mentre tra andata e ritorno le big hanno un leggero vantaggio". Per Pep Guardiola il quarto di finale di Champions League di domani contro il Lione e' molto meno sbilanciato di quanto si pensi sebbene aver eliminato il Real Madrid abbia dato una bella iniezione di fiducia al suo Manchester City. "Si parla tanto di maturita', dicevano che non lo eravamo contro il Tottenham quando abbiamo perso per un solo centimetro ma non la vedo cosi'. Ci aspetteranno 90 minuti in cui soffrire, controllare, difendere, ma la squadra e' pronta. Sono orgoglioso di come sono andate le ultime due-tre settimane, e' dalla fine del lockdown che siamo molto concentrati e domani voglio vedere la mia squadra essere quella che e', fare tutto quello che ha nella sua anima, nella sua mente, e dopo il campo dira' se avremo meritato o meno".

Diretta Barcellona-Bayern Monaco ore 21: probabili formazioni, come vederla in tv e in streaming

Il calendario della Champions League

Guardiola: "Pronti a eliminare il Lione"

Il City non e' solo favorito per domani ma anche per la vittoria finale. "Ogni anno e' la stessa cosa, la pressione c'e' - riconosce Guardiola - Faremo del nostro meglio, come le altre squadre, noi siamo pronti ma ci sono anche altri grandi club. Abbiamo visto quanto siano stati equilibrati i primi due quarti di finale, Atalanta-Psg e Atletico-Lipsia, e quello di domani non fara' eccezione". Anche perche', ricorda Guardiola, "e' una finale in gara secca. Cercheremo di evitare quegli errori che in questa competizione sono fatali. La pressione di fare bene c'e' sempre, ce la metteremo tutta". "Siamo concentrati, domani speriamo di batterli e ci siamo preparati per riuscirci - fa eco al suo allenatore, Aymeric Laporte - Il nostro obiettivo e' vincere il trofeo: domani dovremo lottare al massimo e questa e' l'unica cosa da fare per riuscirci". (Italpress)

[[smiling:131045]]

Tutte le notizie di Champions League

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti