Champions League
0

Il Bayern Monaco umilia il Barcellona 8-2 e vola in semifinale

La squadra di Flick passeggia su Messi e compagni: le doppiette di Müller e Coutinho (ex) e i gol di Perisic, Gnabry, Kimmich e Lewandowski regalano a Flick una notte magica 

Il Bayern Monaco umilia il Barcellona 8-2 e vola in semifinale
© Getty Images

LISBONA - Il Bayern Monaco, un dominante Bayern Monaco, si prende la semifinale di Champions League umiliando il Barcellona dall'inizio alla fine: adesso aspetta la vincente di Manchester City-Lione (in programma sabato alle 21). Al Da Luz finisce 8-2 per i bavaresi, superiori in tutto e meritatamente qualificati grazie allo strapotere offensivo e all'imbarazzo difensivo della squadra di Setien che alla fine molla, si arrende e cade tragicamente sotto i colpi del Bayern. Tra i protagonisti della serata anche Ivan Perisic: l'ex Inter, particolarmente ispirato, apre l'azione del primo gol e segna il 2-1. Per i blaugrana è una stagione da dimenticare che finisce con zero titoli.

Il tabellino di Barcellona-Bayern Monaco

Il calendario della Champions League

Arthur a casa, Perisic titolare

Barcellona-Bayern Monaco è una finale anticipata, la qualità in campo si fatica a misurare per quanta ce n'è. Messi sfida Lewandowski con il tedesco capocannoniere di questa edizione della Champions League a 13 gol e con il record di sempre di Cristiano Ronaldo (17 nel 2017) alla portata. Setien sceglie un modulo più equilibrato con Sergi Roberto al posto di Griezmann per dare maggiore copertura. Suarez fa coppia con la "Pulce", mentre Arthur, futuro sposo della Juve, non è nemmeno partito con il gruppo. Nel Bayern di Flick Perisic si prende la fascia sinistra, Müller e Gnabry completano la super linea della trequarti alle spalle di Lewa. 

Sblocca Müller, autogol di Alaba, palo di Messi

Ci si aspetta un match ricco di emozioni e le aspettative non vengono tradite: al 4' Perisic pesca Müller al limite, uno-due con Lewandowski e sinistro sporco, ma preciso, che infila Ter Stegen per l'1-0. Il Barcellona ci mette tre minuti per bucare la linea altissima di difesa (quasi a centrocampo) dei tedeschi e pareggiare grazie all'autogol di Alaba, sfortunato nel deviare in scivolata il pallone che beffa Neuer. Non si poteva chiedere un inizio migliore. Il Barça aumenta il ritmo del palleggio e con regolarità infila la difesa del Bayern, troppo aggressiva e alta per assorbire i tagli alle spalle degli attaccanti. Prima Suarez, stoppato da Neuer, e poi il palo di Messi fanno tremare Flick in panchina. 

Poker Bayern, Barcellona ko

Se il Barcellona non finalizza, dall'altra parte i bavaresi sono spietati e in cinque minuti, dal 22' al 27', indirizzano pesantemente la partita. Il prezioso lavoro di Gnabry, che ruba palla a Sergi Roberto, viene capitalizzato dal potente diagonale di Perisic che raddoppia. Poi lo stesso Gnabry regala il 3-1 dopo uno strepitoso passaggio illuminante di prima di Goretzka. La squadra di Setien accusa il colpo, è completamente frastornata, non riesce più il solito gioco anche per merito del pressing del Bayern. Ter Stegen continua a rischiare con il pallone fra i piedi, inventandosi dribbling senza senso e sbagliando puntualmente il passaggio. Al 31' ecco il poker ancora di Müller, bravissimo ad anticipare tutti sul primo palo e a firmare il 4-1 con una zampata da rapace. 

Bayern Monaco in semifinale: 8-2!

Il dominio del Bayern Monaco non si interrompe nella ripresa. Dominio sia nel gioco che nelle occasioni prodotte: annullato un gol a Lewandowski. Ma nel momento di maggiore controllo dei tedeschi, il Barcellona si accende e Suarez al 57' accorcia fintando il tiro di destro e poi scoccandolo di sinistro. Durano poco le speranze di Messi e compagni perché al 63' Davies ubriaca Semedo, lasciandolo sul posto, accelera fino ad arrivare a ridosso di Ter Stegen, scarico per l'altro terzino a rimorchio, Kimmich, e 5-2. Alla festa del Bayern e alla serata da incubo del Barcellona partecipano anche Lewandowski, che all'82' fa 6-2, e Coutinho (entrato per Gnabry), che tre minuti più tardi realizza il settimo e all'89' l'ottavo gol da ex del match.

Champions League, il Bayern Monaco in semifinale: distrutto il Barcellona

 

Tutte le notizie di Champions League

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti