Haaland, nuovo record: è il più veloce della storia a segnare 15 gol

Superato il precedente primato di Van Nistelrooy grazie alla doppietta segnata al Bruges: il giovane norvegese viaggia a medie da urlo
Haaland, nuovo record: è il più veloce della storia a segnare 15 gol

DORTMUND - Altra partita, altro record. Erling Haaland non conosce limiti e prosegue la sua scrittura di nuove pagine di storia della Champions League. Nel match di ieri contro il Bruges è diventato (segnando il primo dei suoi due gol della sfida) il giocatore più rapido a raggiungere quota 15 gol nella massima competizione europea, superando il precedente primato di Ruud van Nistelrooy. L'olandese ce l'aveva fatta in 19 partite, l'attaccante norvegese ci è riuscito in appena 12, disputate con le maglie di Salisburgo e Borussia Dortmund. E pensare che Cristiano Ronaldo, attuale capocannoniere all-time della Champions con 131 reti, ci aveva impiegato ben 51 gare per ottenere lo stesso risultato.

Il Cies elegge i giovani più cari al mondo: guida Davies e c'è solo un "italiano"
Guarda la gallery
Il Cies elegge i giovani più cari al mondo: guida Davies e c'è solo un "italiano"

Haaland, numeri da urlo

Adesso Haaland è arrivato a quota 16 gol in 12 gare, per una media impressionante di uno ogni 56 minuti giocati. Nessuno con almeno dieci presenze nella competizione è riuscito a fare meglio e in generale, considerando tutta la storia della Champions League, solo 4 giocatori possono vantare un rapporto migliore tra reti e minutaggio. Si tratta dell'olandese Ton Blanker, 7 in 238 minuti (una ogni 34'), dell'inglese Ray Crawford e del serbo Milos Milutinovic, 8 in 360' (una ogni 45) e infine del bulgaro Nikola Kotkov, 7 in 360 minuti (una per 51'). Per loro però erano altri tempi e comunque si trattò solo di exploit momentanei. Con Haaland la situazione è totalmente diversa e, soprattutto, è in continua evoluzione.

Champions, i migliori video

Commenti