Poker Borussia M., vince l'Ajax. City e Bayern agli ottavi, pari Atletico

La formazione tedesca stende gli ucraini e mantiente la vetta del girone inguaiando l'Inter, i lancieri piegano il Midtjylland e restano a 7 punti con l'Atalanta. Basta un gol di Foden a Guardiola, Filck ringrazia Lewandowski, Coman e Sanè. Ok il Porto, 0-0 per Simeone
Poker Borussia M., vince l'Ajax. City e Bayern agli ottavi, pari Atletico© Getty Images

GLADBACH (Germania) - Allunga e mantiene la vetta nel gruppo dell'Inter il Borussia Moenchengladbach che si impone per 4-0 sullo Shakhtar, complicando seriamente il cammino dei nerazzurri in Champions League. Subito scatenata la formazione di casa che sfiora due volte il gol in apertura prima di trovarlo al 17': intervento goffo di Kryvstov che porta Stindl sul dischetto, il capitano del Gladbach non sbaglia e sblocca l'incontro. A cercare il raddoppio è Embolo, particolarmente ispirato, ma a trovarlo ci pensa Elvedi con un preciso colpo di testa sugli sviluppi di un corner, mentre il terzo gol è proprio dell'attaccante svizzero che al 46' è freddissimo nel battere Pyatov con una rovesciata da distanza ravvicinata davvero spettacolare. Nella ripresa il poker arriva con un calcio di punizione perfetto di Wndt che al 77' chiude il risultato. Tedeschi a quota 8, resta a 4 la formazione di Castro.

Borussia M.-Shakhtar, tabellino e statistiche

L'Ajax cala il tris

Resta a quota 7 insieme all'Atalanta nel gruppo D l'Ajax che piega il Midtjylland per 3-1. Prima occasione del match al 15' con i lancieri che con Labyad impegnano Hansen agli straordinari. Al 27' è Traorè a mettersi in proprio centrando la traversa dal limite dell'area, 2' più tardi è ancora l'attaccante del Burkina Faso ad avere la grande chance sprecando da ottima posizione. Ad inizio ripresa gli uomini di Ten Hag aprono finalmente la difesa avversaria per ben due volte grazie a Gravenberch, che pesca un gioiello dal suo destro infilando a giro sotto la traversa, e Mazraoui che sfrutta alla perfezione l'assist di Tadic. Il tris olandese è di Neres al minuto 66, i danesi accorciano con il rigore di Mabil all'81' ma sono eliminati

Ajax-Midtjylland, tabellino e statistiche

Il City agli ottavi, ok Porto

Passa il turno con due giornate di anticipo il Manchester City grazie al successo esterno sul campo dell'Olympiacos per 1-0. Fatica a trovare il vantaggio nel primo tempo la formazione di Guardiola che impegna Jose Sà al 31' con Gabriel Jesus per poi batterlo al 36' con il sigillo del gioiellino inglese Foden. Sul finire del primo tempo è Sterling a sfiorare il secondo gol, ma l'estremo difensore greco è bravo ad evitare il raddoppio. Nella ripresa i citizens sbagliano molto, non riuscendo a trovare il gol della sicurezza per gli errori di Gundogan, Cancelo e Silva, ma arrivano i tre punti decisivi per avanzare nella competizione. Al secondo posto del girone e ad un passo dal passaggio del turno il Porto, a quota 9 punti dopo la vittoria sul Marisglia per 2-0. Un primo tempo che si accende nel finale con Sanusi che prima sfiora il gol, guadagna un calcio d'angolo e su mischia riesce a trovare la rete del vantaggio portoghese. Nella ripresa le due squadre restano in dieci uomini e i portghesi trovano il raddoppio con il penalty di Oliveira.

Olympiakos-Manchester City, tabellino e statistiche

Bayern avanti, pari Atletico

Il Bayern archivia la pratica Salisburgo per 3-1 e avanza agli ottavi di Champions. Ci prova in avvio Gnabry, ma poi è Neuer a dover salire in cattedra evitando due volte il vantaggio ospite, prima su Berisha e poi su Mwepu. I bavaresi proseguono con il loro atteggiamento superficiale e rischiano ancora al 36' con Szoboszlai che a porta vuota spedisce alto sopra la traversa. Dopo i rischi corsi gli uomini di Flick si affidano al solito Lewandowski che sulla risposta corta di Stankovic non perdona. Al 52' è Coman a trovare immediatamente il raddoppio che spiana la strada ai tedeschi, grazie anche ad una deviazione di Wober, poi è Sanè ad iscriversi al tabellino con la terza rete al minuto 68. Il gol della bandiera austriaco è di Berisha. Non va oltre lo 0-0 l'Atletico Madrid contro la Lokomotiv Mosca. La squadra di Simeone nel giro di 12' crea ben quattro occasioni da rete non trovando mai il vantaggio. Tra il 24 e il 28' Carrasco e Marcos Llorente tentano nuovamente a sorprende un Guillherme molto attento e bravo nel respingere tutte e due le conslusioni. Dopo i tanti tentativi della prima frazione i colchoneros trovano l'1-0 con Koke, rapido a respingere a rete una respinta corta del portiere russo, ma il Var annulla per posizione di fuorigioco. Gli spagnoli provano ad affondare, ma non sbolccano la gara e resta aperto il discorso qualificazione per le due squadre.

Bayern Monaco-Salisburgo, tabellino e statistiche

Champions, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti