Barcellona, tutto facile contro il Ferencvaros. Bruges a -2 dalla Lazio

Senza Messi è Griezmann a prendersi la scena con un fantastico gol di tacco. La squadra belga batte 3-0 lo Zenit e si giocherà la qualificazione nel match contro i biancocelesti. Il Psg supera lo United grazie all'ex Roma Marquinhos e Neymar. Giroud ne fa 4 al Siviglia
2) Barcellona© Getty Images

ROMA - Il Barcellona supera senza problemi, 3-0, il Ferencvaros. Senza Messi è Griezmann ad illuminare la notte ungherese. Grazie a questa vittoria l'undici di Koeman mantiene la prima piazza nel gruppo G e tiene a tre punti di distanza la Juve. E' Griezmann, con una magia, a sbloccare il match al 14'. Cross basso di Jordi Alba per il francese che, di tacco, supera Dibusz. Al 20' raddoppio del Barcellona con il quarto gol nelle ultime tre partite di Braithwaite con una spaccata da posizione ravvicinata. Ancora l'attaccante danese si procura un calcio di rigore al 26'. Dal dischetto Dembélé spiazza il portiere realizzando la rete del 3-0. Importante vittoria del Bruges contro lo Zenit. Grazie a questi tre punti gli uomini di Clement si portano a -2 dalla Lazio, seconda nel gruppo F. Al 33' il Bruges passa in vantaggio con una conclusione da posizione ravvicinata di de Ketelaere che non lascia scampo a Kerzhakov. Al 58' raddoppio della squadra belga con un rigore realizzato da Vanaken. Al 74' il Bruges chiude definitivamente i giochi con Lang. 

Ferencvaros-Barcellona, tabellino e statistiche

Bruges-Zenit, tabellino e statistiche

Girone H, Marquinhos e Neymar trascinano il Psg

Spettacolo nel gruppo H con tre squadre a 9 punti che si contenderanno la qualificazione nel corso dell'ultimo turno. Il Psg vince 3-1 ad Old Trafford contro il Manchester United e mantiene la seconda piazza. L'undici di Tuchel si porta in vantaggio dopo 6'. Dialogo tra Mbappé e Neymar con il primo che conclude verso la porta. Il suo tiro viene murato ma la palla giunge sui piedi del brasiliano che al volo supera De Gea. Al 32' Rashford, con un pò di fortuna la rimette in equilibrio grazie a un destro deviato da Danilo che non lascia scampo a Keylor Navas. Al 69' Marquinhos, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, realizza il 2-1. Un minuto dopo i Red Devils restano anche in inferiorità numerica a causa dell'espulsione di Fred. Nel finale Neymar, servito da Rafinha, fa 3-1 chiudendo definitivamente il match. Il Lipsia di Nagelsmann supera 4-3 il Basaksehir al 92' dopo essere stato in vantaggio di due gol per ben due volte. Gli uomini di Nagelsmann sbloccano il match al 26' con un pò di fortuna. Tiro dalla distanza di Sabitzer deviato in maniera decisiva da Poulsen. Il raddoppio del Lipsia arriva al 43' con il primo gol in Champions League di Mukiele che, dall'interno dell'area di rigore, infila Gunok con un preciso sinistro a giro. Nel terzo minuto di recupero della prima frazione di gioco il Basaksehir accorcia le distanze con Kahveci che supera Gulacsi con una conclusione dal limite dell'area di rigore. Al 66' Dani Olmo, con un destro chirurgico sul palo del portiere, realizza il 3-1. Il Basaksehir, però, non si arrende e tra il 72' e l'85' trova il pari grazie a due perle di Kahveci. Al 92' è Sorloth, con una conclusione dal limite, a regalare i tre punti a Nagelsmann. 

Manchester United-Psg, curiosità e statistiche

Basaksehir-Lipsia, tabellino e statistiche

Gruppo E, Giroud stende il Siviglia

Quarta vittoria in cinque partite per il Chelsea di Lampard che supera 4-0 il Siviglia e si porta al primo posto in solitaria nel gruppo E staccando l'undici di Lopetegui. I Blues sbloccano il match al 7'. Grande strappo di Havertz che serve Giroud. L'attaccante francese rientra sul sinistro e supera Vacas con un bel sinistro a giro. Ancora Giroud, in apertura di secondo tempo, realizza il 2-0 battendo l'estremo difensore degli andalusi con un tocco sotto. Al 74' l'ex Arsenal chiude definitivamente i giochi realizzando il 3-0. All'82' il numero 18 dei Blues completa il poker siglando il 4-0 dagli undici metri. Vittoria di misura, 1-0, del Krasnodar contro il Rennes grazie alla rete siglata al 71' da Berg. Tre punti di vitale importanza per i russi che blindano la terza piazza nel gruppo E. 

Siviglia-Chelsea, tabellino e statistiche

Champions, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti