Leiva: "Bayern aiutato dai nostri errori. Dispiaciuti, ma guardiamo avanti!"

Il centrocampista non fa sconti nel post partita: "Questa non è la Lazio che conosciamo"
Lucas Leiva: contratto in scadenza a giugno 2022© BARTOLETTI

ROMA - Lucas Leiva analizza duramente la sua Lazio dopo la sconfitta contro il Bayern Monaco. Ai microfoni di Lazio Style Channel, il brasiliano ammette senza tanti giri di parole: "Era difficile battere il Bayern, lo sapevamo. Ma li abbiamo aiutati per come abbiamo giocato. Questa non è la Lazio che conosciamo. È stata una serata difficile. Dobbiamo imparare da questa sconfitta e fare esperienza, poi andremo a Monaco a giocare con orgoglio e mentalità giusta".

Leiva, voltare pagina subito

"Prima della partita avevano analizzato giocatori come Sané, Coman e Lewandowski. Abbiamo commesso errori che di solito non facciamo. Se si fanno errori a questi livelli poi è difficile vincere. Dobbiamo imparare e non abbassare la testa. Analizziamo la gara e cerchiamo di non ripetere più le stesse cose. Reagire? Questa sconfitta non ci deve far dimenticare tutto il lavoro fatto in questi anni. Dobbiamo essere intelligenti da sapere che abbiamo fatto la peggior partita dell’anno. Siamo dispiaciuti perché la Champions è un sogno. Da domani recupereremo energie per andare a Bologna per fare una grande gara".

Lazio, troppo Bayern Monaco: il gol di Correa non basta
Guarda la gallery
Lazio, troppo Bayern Monaco: il gol di Correa non basta

Champions, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti