Gol di Silva e Jesus: il City di Guardiola batte il Borussia M.

Il Manchester City domina e batte i tedeschi del Borussia Monchengladbach nell'andata degli ottavi di Champions. Decisivo Cancelo
Gol di Silva e Jesus: il City di Guardiola batte il Borussia M.© Getty Images
TagsChampionsMonchengladbachmanchester

BUDAPEST (UNGHERIA) - Continua il volo del Manchester City, che si aggiudica l'andata degli ottavi di finale di Champions League contro il Borussia Monchengladbach grazie ai gol di Bernardo Silva e Gabriel Jesus. Un match senza storia che ha visto il dominio degli uomini di Guardiola. La gara si è giocata in campo neutro a Budapest, in Ungheria, a causa delle limitazioni imposte dal governo tedesco per chi proviene dall'Inghilterra vista la Pandemia. 

Monchengladbach-Manchester City: tabellino e statistiche

Cancelo ispira, Bernardo Silva segna

Guardiola si affida al tridente composto da Sterling, Gabriel Jesus e Foden, con Bernardo Silva e Gundogan in appoggio. Marco Rose, tecnico del Borussia, risponde con il terzetto composto da Plea, Hofmann e Stindl. La gara è subito vivace e ricca di emozioni. Il primo tentativo porta la firma di Foden, che imbeccato da Gabriel Silva calcia col mancino da buona posizione, trovando la risposta di Sommer. Il City è arrembante. Stringe alle corde gli avversari con un pressing altissimo e un possesso palla mortificante. Al ventinovesimo arriva il gol del vantaggio: Cancelo da sinistra scodella un delizioso cross all'interno dell'area di rigore, che Bernardo Silva schiaccia in rete di testa. L'ex interista è molto inspirato: al quarantesimo si rende protagonista di una splendida azione personale, che conclude con un tiro dal limite che sfiora la traversa. 

Gabriel Jesus di rapina

Nella ripresa il copione non cambia. Guardiola chiede ai suoi di continuare a spingere: tiene Cancelo e Walker altissimi e il pressing inglese manda in difficoltà la retroguardia tedesca: Bensebaini, sotto pressione, sbaglia un retropassaggio regalando a Gabriel Jesus il pallone del raddoppio, ma l'attaccante brasiliano si addormenta una volta entrato in area di rigore e il suo tiro viene respinto. Al diciottessimo il primo squillo del Borussia: cross di Zakaria, tacco volante di Plea, che sfiora il palo alla destra di Ederson. Ma è un fuoco di paglia. Due minuti dopo arriva il raddoppio del City. Il solito Cancelo mette al centro un pallone insidioso; sponda di Silva e Gabriel Jesus in spaccata anticipa tutti, insaccando da pochi passi. Per il giovane brasiliano è il secondo gol in questa edizione della Champions League. La partita finisce praticamente quì. A dodici dalla fine il Manchester City sfiora il terzo gol: ad ispirarlo è sempre Cancelo: cross preciso per Gundogan, sponda verso Foden e sinistro che si perde di pochissimo sopra la traversa. Nel finale è Mahrez (subentrato a Sterling) a tentare il tiro da posizione defilata. Conclusione respinta da Sommer. E' l'ultima emozione. In attesa della gara di ritorno, in programma il 16 marzo, Guardiola è ad un passo dalla qualificazione ai quarti di finale. 

Champions League, calendario e risultati

Champions, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti