Gasperini: "Se parlo l'Uefa mi squalifica due mesi"

Il tecnico dell'Atalanta sbotta dopo la sconfitta col Real Madrid: "L'arbitro ha rovinato la partita"
Gasperini: "Se parlo l'Uefa mi squalifica due mesi"© ANSA
TagsGasperini

BERGAMO - Gian Piero Gasperini, dopo la sconfitta della sua Atalanta in casa contro il Real Madrid, ha pesantemente contestato le decisioni del direttore di gara: “Questa gara è stata rovinata dall'arbitro - esordisce a Sky Sport - Non saprei come sarebbe potuta finire, ci siamo dovuti difendere, peccato il gol di Mendy alla fine". Il rosso a Freuler ha condizionato e parecchio l'andamento della sfida: "L’episodio è eccessivo". Ma per il tecnico dei bergamaschi la qualificazione è ancora possibile: "L'importante è vincere a Madrid, per questo siamo in una botte di ferro. Siamo nella miglior posizione possibile, non dobbiamo pensare ad altro”

Freuler espulso, Mendy decisivo: Atalanta ko con il Real Madrid
Guarda la gallery
Freuler espulso, Mendy decisivo: Atalanta ko con il Real Madrid

L'accusa: "Vogliono fare sparire i contrasti da questo sport"

Gasp rincara la dose: "C’è la tentazione di togliere ogni contrasto possibile da questo sport. Questo per il calcio è un suicidio. Ho preso una super squalifica, non parlo oltre sennò la Uefa mi fa fuori per due mesi, ma non ci possono essere arbitri che non distinguono un fallo da un contrasto, una trattenuta. Se non si rendono conto della differenza, facciano un altro mestiere: non è la scienza missilistica, non bisogna essere ingegneri della Nasa per capire". L'allenatore conclude accorato: "Gli arbitri sono una componente importantissima del gioco, possono aiutarsi con la tv, hanno di tutto e di più: ma neanche davanti alle immagini riescono, questo vale anche per la Serie A. Almeno stasera abbiamo giocato di più, in Italia ci sono cento falli”.

Champions, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti