Allegri e il gesto di nervosismo a fine partita: cosa è successo 

Tensione molto alta al termine della partita di Champions persa dalla Juve contro il Villarreal. Il tecnico furioso con qualcuno ma ai microfoni minimizza: "Parliamo di calcio che è meglio..."
Allegri e il gesto di nervosismo a fine partita: cosa è successo 
1 min

Tensione al triplice fischio della sfida di Champions tra Juve e Villarreal. Mentre ancora i giocatori bianconeri in campo mostravano tutta la loro tristezza per l'amarissima eliminazione dopo il pesante 3-0 subito dagli spagnoli, il tecnico Massimiliano Allegri, visibilmente alterato, ha prima stretto velocemente la mano ad Emery senza nemmeno incrociare il suo sguardo e poi ha virato a passo svelto verso il campo puntando l'indice accusatorio verso qualcuno posizionato a centrocampo. Ai microfoni di Prime Video il tecnico della Juve non ha voluto specificare il soggetto a cui era diretto il suo sfogo e ha replicato in modo stizzito alla richiesta di chiarimento: "Non attacchiamoci a queste polemiche inutili, non cominciamo per favore. Se ce l'avevo con l'arbitro? Parliamo di calcio e basta per favore, le polemiche non servono a niente", ha dichiarato Allegri.  

La Juve è fuori dalla Champions: ironie e sfottò sui social
Guarda la gallery
La Juve è fuori dalla Champions: ironie e sfottò sui social


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Champions, i migliori video

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti