"Champions League, due posti potrebbero essere assegnati col ranking"

Secondo il Guardian l'Eca starebbe spingendo per modificare le modalità di accesso alla competizione
"Champions League, due posti potrebbero essere assegnati col ranking"© EPA
1 min

La Champions League potrebbe presto cambiare le sue modalità di accesso. Secondo quanto riportato dal Guardian, i membri dell'Eca, starebbero valutando la possibilità di fare pressione sulla Uefa per consentire a due squadre di partecipare alla Champions grazie al loro ranking. Cioè in base ad un coefficiente determinato dai risultati ottenuti in Europa nelle cinque stagioni precedenti. Questo consentirebbe ai grandi club di avere la possibilità di qualificarsi alla Champions anche in caso di fallimento nel proprio campionato. Questa volontà è stata portata avanti soprattutto dai club di Premier League (nell'Eca ce ne sono ben 10), visto che ogni anno diverse squadre del Regno Unito restano fuori dalla competizione, non riuscendo a rientrare nelle prime quattro del campionato.

Decisiva la prossima riunione dell'Eca

Sarà decisiva la prossima assemblea Eca in programma a Vienna, dove sarà presente anche il presidente della Uefa Ceferin. Questa proposta era stata già discussa nel gruppo di lavoro del Comitato competizioni per club, che lavora sulle riforme dei tornei Uefa. L'idea era nata prima ancora del lancio della Superlega, che ha portato alla ribalta il tema della meritocrazia sportiva.


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Champions, i migliori video

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti