Juve, Allegri: "Il Psg è la favorita. Pogba? Torna a gennaio"

Le parole del tecnico bianconero alla vigilia della super sfida di Champions Legue contro i parigini
Juve, Allegri: "Il Psg è la favorita. Pogba? Torna a gennaio"© Juventus FC via Getty Images
2 min
Tagsjuvepsg

TORINO - "Paredes e Di Maria sono due calciatori straordinari, ci daranno una mano a livello tecnico e professionale, sono molto contento. Relazione con Luis Campos? È una conoscenza-amicizia, per il mercato ci ha pensato la società. Con Luis Campo c’è stato solo un confronto sui giocatori, lui è bravo a riconoscere quelli bravi. Di Maria? Col senno del poi non si va da nessuna parte, ho deciso di farlo giocare contro lo Spezia perché la squadra aveva bisogno di lui. Stava meglio, ora invece rischiarlo non serve. Dobbiamo averlo al 100% per le partite che vengono". Così Allegri parla in conferenza stampa alla vigilia della super sfida di Champions contro il Psg di Messi, Mbappé e Neymar.

Juve, allenamento vista Psg: Vlahovic giocoliere, Paredes in scivolata su Di Maria
Guarda la gallery
Juve, allenamento vista Psg: Vlahovic giocoliere, Paredes in scivolata su Di Maria

Allegri: "Pogba torna da gennaio"

"Domani iniziamo il girone, servono 10 punti per passare il turno. Domani faremo una grande partita sotto l’aspetto tecnico, sarà una gara bella e divertente, l’emozione per queste partite è sempre diversa. C’è orgoglio nel giocarla, affrontiamo un avversario tra i più forti, per me il Psg è la favorita numero uno, dovremo essere all’altezza. Il nostro obiettivo è passare il il turno, poi da marzo cambia tutto. Facciamo un passo alla volta, miglioriamo innanzitutto, per esempio sul non fermarsi dopo essere andati in vantaggio. Pogba lo riavremo a gennaio, dobbiamo essere realisti, difficilmente rientrerà prima di novembre. Che rientri prima del Mondiale con noi me lo auguro ma mancano 45-50 giorni all'inizio del Mondiale, che poi lo giochi o no non è un problema mio", spiega Max.

Mbappè, Neymar, Messi: occhi solo per la Juve
Guarda la gallery
Mbappè, Neymar, Messi: occhi solo per la Juve

Allegri svela chi gioca

"Bonucci, Vlahovic, Rabiot e Perin sono gli unici certi di giocare domani sera. Sugli altri devo ancora decidere. Bisogna fare una partita di squadra quando non abbiamo la palla. Passerà tutto dalla gestione del pallone, dovremo fare il massimo. Questa sfida è uno stimolo. A gennaio sarà un'altra stagione. Ora dobbiamo restare sereni e dare seguito al nostro lavoro", conclude.


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Champions, i migliori video

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti