Champions, poker Ajax, manita Barcellona. Tottenham ok, infinito Atletico

Goleade per le avversarie di Napoli e Inter: i lancieri ne rifilano quattro ai Rangers, gli Azulgrana, con Kessie che apre le marcature, ne fanno cinque al Plzen. Conte e Simeone esultano nel finale
Champions, poker Ajax, manita Barcellona. Tottenham ok, infinito Atletico
6 min
TagsChampions LeagueajaxSporting

ROMA - Parte forte l'Ajax, avversaria del Napoli nel Gruppo A di Champions League: al debutto i lancieri non lasciano scampo al Glasgow Rangers e travolgono gli scozzesi con un netto 4-0. Nell'altro anticipo del mercoledì che ha visto sfidarsi Eintracht e Sporting, protagoniste del Gruppo D, successo corsaro dei portoghesi, che passano 3-0 a Francoforte. Il Barcellona lancia un messaggio all'Inter e prenota il secondo posto del Gruppo C, superando il Viktoria Plzen 5-1. Vincono il Tottenham, contro il Marsiglia, il Brugge, che piega il Leverkusen di Schick e l'Atletico Madrid, che supera in extremis il Porto.

Champions League, le classifiche dei gironi

Ajax scatenato: Rangers annichiliti in 45 minuti

Debutto in grande stile per l'Ajax di Schreuder, che non lascia scampo ai Rangers, dominando il match dell'Amsterdam Arena e sbrigando la pratica già nei primi 45 minuti. Al 17' è Alvarez a sbloccare il match di testa sul corner di Tadic. Al 32' il raddoppio firmato da Berghuis, che con l'involontaria deviazione di Sands sul suo sinistro dal limite beffa McLaughlin. Un minuto dopo, al 33', è Kudus, con un fantastico destro che si insacca nel sette a firmare il tris dei lancieri, chiudendo virtualmente il match. Nella ripresa, dopo la rete degli ospiti, annullata a Barisic, è Bergwijn a calare il definitivo poker dopo aver dribblato anche il portiere.

Ajax-Rangers 4-0: tabellino e statistiche

Colpaccio Sporting: tris a Francoforte

Sporting corsaro a Francoforte contro l'Eintracht: dopo un primo tempo terminato a reti bianche, i portoghesi si scatenano nel cuore della ripresa, colpendo con un micidiale uno-due firmato da Edwards e Trincao al 65' e al 67'. All'82' è poi Santos a calare il tris che chiude il match a favore della squadra di Amorim.

Eintracht-Sporting 0-3: tabellino e statistiche

L'Atletico la spunta ai "supplementari"

Al Wanda Metropolitano incredibile vittoria dell'Atletico sul Porto. Dopo un primo tempo molto tattico e sostanzialmente privo di emozioni, il match si accende nella ripresa con il gol annullato dopo consulto al Var a Koke e le numerose occasioni per i lusitani di portare a casa una vittoria che non sarebbe stata immeritata. Nei minuti di recupero però accade di tutto: Hermoso al 92' porta in vantaggio i colchoneros, Uribe al 96' pareggia su rigore per gli ospiti, ma Griezmann al 101' trova il guizzo decisivo.

Atletico-Porto 2-1: tabellino e statistiche

Barcellona d'altri tempi: manita al Plzen

Un Barcellona scatenato supera in scioltezza il Viktoria Plzen in virtù di un primo tempo giocato a livelli altissimi. A sbloccare il risultato è l'ex milanista Kessie, con un perentorio colpo di testa, poi sale in cattedra Lewandowski, che pare un elemento della Cantera azulgrana per la facilità con la quale si è calato nella realtà catalana e che con una tripletta inchioda il match, nonostante l'acuto di Sykora per la bandiera ceca. Ferran Torres per la manita del Barça, che lancia un chiaro messaggio all'Inter sull'ipotetica lotta per il secondo posto nel girone alle spalle del Bayern.

Barcellona-Plzen 5-1: tabellino e statistiche

Sylla lancia il Brugge, illusione Schick

Vittoria di misura per il Brugge, che supera 1-0 il Leverkusen. Decide il gol sul finire del primo tempo di Sylla, che insacca con un perfetto colpo di testa. Match sostanzialmente equilibrato, con il Bayer che nella ripresa trova anche il pari con l'ex romanista Schick, annullato però dopo che il VAR ne ha rilevato la posizione di fuorigioco. Finale di pura sofferenza per i belgi, che portano a casa tre punti pesantissimi.

Brugge-Leverkusen 1-0: tabellino e statistiche

Richarlison si traveste da Kane e il Tottenham fa festa

Soffrendo e grazie al "bomber di scorta", il Tottenham di Conte supera alla distanza il Marsiglia con un 2-0 maturato nel finale grazie alla doppietta di Richarlison, che fa il Kane e risolve il match con i transalpini firmando due reti nel giro di 5 minuti, al 76' e all'81'. Match non semplice per gli Spurs, ben imbrigliati dalla squadra di Tudor, che pur ridotta in dieci da inizio ripresa per l'espulsione di Mbemba, resiste fino all'uno-due del brasiliano arrivato in estate dall'Everton.

Tottenham-Marsiglia 2-0: tabellino e statistiche


Champions, i migliori video

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti