Juve, Milik non si dà pace: "Momento difficile, ma non è un problema fisico"

L'attaccante polacco, in gol anche contro il Benfica, è l'unica nota lieta per la squadra di Allegri in crisi di gioco e risultati dopo la pesante sconfitta in Champions League contro i portoghesi
Juve, Milik non si dà pace: "Momento difficile, ma non è un problema fisico"© Juventus FC via Getty Images
2 min
TagsAllegriMonza

Il terzo gol ufficiale con la maglia della Juventus, oltre a quello cancellato contro la Salernitana, certifica l'ottimo impatto avuto da Arkadiusz Milik nel mondo bianconero.

Juve a picco, Milik: "Difficile trovare una spiegazione"

Il rendimento del centravanti polacco è però l'unica nota lieta del momento per Allegri e i tifosi, furiosi dopo la pesantissima sconfitta interna contro il Benfica che mette in salita il percorso in Champions League. Intervistato da 'Sky Sport' al termine del match contro i portoghesi Milik ha provato a dare una spiegazione del nuovo blackout che ha colpito la Juventus dopo i primi 20 minuti, escludendo che possa trattarsi di un problema di condizione fisica: "Abbiamo meritato di perdere, ma dobbiamo capire perché ci siamo smarrii dopo 20-30 minuti davvero positivi a inizio partita in cui abbiamo segnato un gol e creato tante occasioni. Non può essere un problema di preparazione fisica perchè mezz'ora è impossibile, ci può stare dopo 60-70 minuti, non dopo 30. È difficile trovare le parole e una spiegazione. Siamo molto delusi, è un momento non buono per tutti noi, ma dobbiamo accettarlo. Lavorare duramente in allenamento è l'unico modo che conosco per uscire da questa situazione".

.

Joao Mario e Neres ribaltano la Juve: non basta Milik, festa Benfica
Guarda la gallery
Joao Mario e Neres ribaltano la Juve: non basta Milik, festa Benfica

Juve, l'ottimismo di Milik: "Pensiamo a fare punti"

Milik sarà squalificato contro il Monza, ma mette in secondo piano le prestazioni personali: "Tutti si devono assumere le responsabilità per quello che sta accadendo e dare tutto per andare avanti, e riprendersi. Ottimista per la Champions? Certo, lo sono sempre, ma adesso abbiamo bisogno di fare punti in campionato e in Champions. Io titolare? Nel calcio le cose cambiano rapidamente, sono contento per le mie prestazioni, ma la cosa più importante è sempre la squadra, oggi abbiamo perso e sono deluso".

Juve, la sconfitta contro il Benfica fa scatenare i social!
Guarda la gallery
Juve, la sconfitta contro il Benfica fa scatenare i social!


Champions, i migliori video

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti