Corriere dello Sport

Coppa Africa

Vedi Tutte
Coppa Africa

Coppa d'Africa: già fuori la Costa d'Avorio, passano Congo e Marocco

Coppa d'Africa: già fuori la Costa d'Avorio, passano Congo e Marocco
© EPA

Gli Elefanti, campioni in carica, perdono 1-0 e salutano il torneo, mentre i congolesi battono 3-1 il Togo e passano come primi e imbattuti

Sullo stesso argomento

 

martedì 24 gennaio 2017 20:47

ROMA - Finisce clamorosamente già ai gironi il percorso in questa Coppa d'Africa della Costa d'Avorio, con gli Elefanti, campioni in carica, eliminati dal Marocco. I nordafricani vincono e passano ai quarti, così come la sorprendente Repubblica Democratica del Congo, che conclude la fase a gironi al primo posto e imbattuta.

MAROCCO-COSTA D'AVORIO 1-0 Vince e passa ai quarti il Marocco, che batte 1-0 una deludente Costa d'Avorio. Gli Elefanti, campioni in carica della competizione, escono con zero vittorie all'attivo: Franck Kessie tornerà quindi prima del previsto a disposizione di Gasperini. La partita viene decisa dal bellissimo gol al 64' di Alioui, che con un tiro a giro da fuori area regala i 3 punti e i quarti ai suoi. Prolungano quindi la permanenza in Gabon sia lo juventino Benatia che il napoletano El Kaddouri.

TOGO-REP. DEM. CONGO 1-3 Si conferma tra le sorprese del torneo la Repubblica Democratica del Congo, che vince 3-1 col Togo e si qualifica come prima del girone ai quarti di finale. Apre le marcature Kabananga, attualmente capocannoniere della competizione con 3 reti, che al 29' supera Gakpé e incrocia di sinistro. Al 54' il Congo raddoppia, con Mubele che sfrutta un pessimo posizionamento della difesa togolese per lanciarsi verso la porta superando il portiere con un tocco sotto. Il solito Kabananga al 64' può chiuderla, ma la sua rete viene annullata per fuorigioco. Neanche 5 minuti più tardi è però il Togo a segnare, accorciando le distanze con un tiro di prima intenzione di Kodjo da centro area. La partita sembra riaperta, ma all'80' i congolesi la richiudono con una punizione magistrale di Mpoku dal limite, fissando il risultato sul definitivo 3-1 che vale la qualificazione alla Repubblica Democratica del Congo.

TUTTO SULLA COPPA D'AFRICA

Articoli correlati

Commenti