"Quarantena di 10 giorni per chi rientra dalla Coppa d’Africa"

Fabio Ciciliano, membro del Cts, avvisa i club italiani: "Ci sono precise procedure da eseguire"
Koulibaly© LAPRESSE
1 min

ROMA - "Ad oggi il rientro in Italia da parte dei cittadini italiani e stranieri che risiedono stabilmente nel nostro Paese, provenienti dal Camerun, che è inserito all'interno dell'elenco E dell'ordinanza del Ministero della Salute, prevede precise procedure da eseguire. Bisogna infatti sottoporsi a tampone entro 72 ore prima dell'ingresso in Italia, rispettare un periodo di quarantena obbligatorio di dieci giorni". Lo ha dichiarato Fabio Ciciliano, membro del Comitato Tecnico Scientifico, a Radio Punto Nuovo. Ciciliano avvisa i club italiani che daranno i loro calciatori per la Coppa d'Africa che si svolgerà, a meno di colpi di scena, a partire dal 9 gennaio. "Dopo i dieci giorni - ha aggiunto Ciciliano - dovrà essere effettuato un ulteriore tampone molecolare per tornare in libertà e lasciare la quarantena".

Coppa d'Africa, da Osimhen a Keita e Kessie: tutti i giocatori della Serie A convocabili
Guarda la gallery
Coppa d'Africa, da Osimhen a Keita e Kessie: tutti i giocatori della Serie A convocabili

Dalla Francia: "La Coppa d'Africa 2022 rischia di essere cancellata"
Guarda il video
Dalla Francia: "La Coppa d'Africa 2022 rischia di essere cancellata"

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti