Coppa America, O Ney contro la Pulce: solo uno santo subito

Finale con Brasile campione in carica, Argentina a secco dal 1993. Per Lionel è una delle ultime chance per un trionfo in Albiceleste. Faccia a faccia al Maracanã: fischia l'uruguaiano Ostojich
Coppa America, O Ney contro la Pulce: solo uno santo subito© ansa
3 min
di Biagio Angrisani

ROMA - Uno di quelli dell'eterna prossima volta, in questa occasione concretizzerà qualcosa con la maglia della  Nazionale. Non è poco poiché i personaggi in questione sono Lionel Messi (34) e Neymar (29). Primo "mano a mano" in una finale e per entrambi è caccia anche al primo successo in Coppa America. Stadio Maracanã, ore 21 a Rio de Janiero, le 2 di domani in Italia (diretta su Eleven Sports), Argentina-Brasile si giocano la 47ª edizione della massima manifestazione CONMEBOL. Verdeoro campioni in carica, Argentina alla ricerca di un rilancio dopo un lungo periodo di magra. Fischia l'arbitro uruguaiano Esteban Daniel Ostojich Vega (39), origini paterne slave (serbo-croate) e referee FIFA dal 2016: di recente ha diretto Bayern Monaco-Tigres, finale 2020-21 della Coppa del Mondo per club vinta dalla squadra tedesca. Argentina-Brasile in finale di Coppa America manca dal 2007 quando la Seleção in Venezuela spedì a casa l'Albiceleste con un secco 3-0. Nell'edizione precedente del 2004 in Perù il Brasile si impose ai rigori contro gli eterni rivali. L'ultima vittoria della Coppa America da parte dell'Argentina risale al 1993 con doppietta di Batistuta con Diego Simeone che ancora non era allenatore ma randellava in campo. Un'era calcistica fa.

O Ney e la Pulce

Stavolta O Ney oppure la Pulce porteranno la pagnotta a casa dopo anni da star nei rispettivi club, ma poco produttivi nelle rispettive Nazionali. Lionel in Albiceleste ha vinto una medaglia d'oro alle Olimpiadi (2008 a Pechino) e un Mondiale Under 20 (2005 in Olanda) mentre Neymar ha conquistato alle Olimpiadi un argento (2012 a Londra) e un oro (2016 a Rio de Janeiro). In questa edizione della Coppa America Messi decisamente protagonista (4 gol e 5 assist). Due le reti di Neymar, una dal dischetto.

Terzo posto alla Colombia

Nella finale per il terzo posto la Colombia ha superato tre a due il Perù con la rete di Quadrado e la doppietta di Luis Diaz mentre per la Blanquirroja hanno segnato Yoshimar Yotún e Gianluca Lapadula. 

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti