Corriere dello Sport

Coppa Italia

Vedi Tutte
Coppa Italia

Milan: Menez sì, Balotelli gioca controvoglia

Milan: Menez sì, Balotelli gioca controvoglia
© Getty Images

Contro l'Alessandria il francese segna una doppietta, Mario fa un gol al 90', ma delude ancora

dal nostro inviato Alberto Polverosi

martedì 1 marzo 2016 23:57

MILANO - Menez e Balotelli, il meglio e il peggio del Milan di Coppa Italia. Cinque a zero all’orgogliosa Alessandria, finale raggiunta già con la gara d’andata. Stavolta per Mihajlovic era importante capire la condizione di qualche suo giocatore, soprattutto dei suoi attaccanti ora che Niang è fuori. La risposta di Menez sta nei suoi due gol (il primo bello davvero) e in una prestazione mirata ad affinare la condizione. Il francese non segnava dal 4 aprile scorso, contro il Palermo in campionato e la sua precedente doppietta, invece, risaliva al 21 marzo 2015, contro il Cagliari. Nel campionato scorso il francese aveva segnato 16 gol, contro l’Alessandria ha giocato la sua prima partita da titolare ma l’ha fatta bene davvero.

Mihajlovic sa che può contare su Menez, ma non su Balotelli. Contro l’Alessandria, Mario ha giocato la sua seconda gara da titolare del 2016 e, a parte il gol del 5-0 al 90', sull’unico scatto della partita, non si è mai mosso. Non ha mai cercato di rubare una palla, di contrastare, di lottare. Non si capisce cos’abbia nella testa, cosa voglia, cosa pensi del suo lavoro. Un dato fa capire che razza di partita ha giocato: ha toccato la palla appena 35 volte, meno di ogni altro suo compagno di squadra schierato dall’inizio. In campo era controvoglia.

L’altra buona notizia per Mihajlovic è nella striscia di vittorie: il Milan ha vinto tutte le 6 partite di questa Coppa Italia e i rossoneri non mettevano assieme 6 successi di fila, in una singola edizione del trofeo, dall’edizione 1966/67 (vinta, peraltro).

Articoli correlati

Commenti