Corriere dello Sport

Coppa Italia

Vedi Tutte
Coppa Italia

Fiorentina-Sampdoria 3-2, Babacar e Veretout trascinano i viola ai quarti di finale

Fiorentina-Sampdoria 3-2, Babacar e Veretout trascinano i viola ai quarti di finale
© ANSA

Partita costellata dai calci di rigore: decide la doppietta del centrocampista francese dal dischetto. Due pali per i blucerchiati, in gol con Barreto e Ramirez

 

mercoledì 13 dicembre 2017 19:30

FIRENZE - Vittoria di rigore per la Fiorentina che beneficia di un Veretout algido dal dischetto per piegare una Sampdoria mai doma. La squadra di Pioli sfodera un atteggiamento aggressivo sin dai primi istanti e viene premiata con un gol già dopo pochi secondi: sulla verticalizzazione di Benassi, Babacar svernicia Regini e punisce Puggioni sul primo palo. La rete non fa decollare il match e bisogna aspettare mezz'ora per un secondo sussulto. Al 33' è Pezzella ad andare vicinissimo al raddoppio: sugli sviluppi di un angolo, Saponara pennella in mezzo per il difensore argentino che di testa sfiora il bersaglio. 

LA REPLICA - La Samp non fa quasi nulla per rendersi realmente pericolosa ma alzando progressivamente il baricentro trova il pareggio: al 39' Sala prova il tiro da posizione defilata e la deviazione di Astori smarca Barreto che può griffare il suo secondo gol in Coppa Italia. Galvanizzata dal pareggio, la squadra blucerchiata prova a pestare sull'acceleratore al 42': al culmine di una bella trama in ripartenza, Caprari spara di destro dimenticandosi la precisione. 

Fiorentina-Sampdoria 3-2, cronaca, tabellino e statistiche

PRIMO RIGORE - La ripresa si apre con la Fiorentina intenta ad alzare i ritmi: al 52' Puggioni in uscita anticipa Chiesa, la palla finisce a Saponara che vorrebbe beffare la Samp con un pallonetto ma sbaglia completamente il tiro. La maggior intensità della Fiorentina viene premiata dal calcio di rigore del 58': l'arbitro Abisso punisce il fallo di Regini su Babacar e Veretout spiazza Puggioni dal dischetto.

DOPPIO LEGNO - La Samp impiega 10 minuti per imbastire una reazione ma va vicinissima al pari: è sempre Barreto a travestirsi da bomber colpendo una traversa. Passano pochi secondi e i blucerchiati collezionano un altro legno: questa volta è Caprari a cogliere il palo su punizione. 

FINALE PIROTECNICO - Gli ospiti non demordono e griffano la parità dal dischetto: Ramirez si guadagna e trasforma il calcio di rigore decretato per fallo di Astori. Non è l'ultimo penalty della partita perché l'epilogo viene decretato al 90' dal fallo di mano di Murru: Abisso chiede aiuto alla Var e Veretout può completare la sua prima doppietta in Italia. La Fiorentina vola ai quarti di finale dove affronterà la vincente della sfida tra Lazio e Cittadella.

Articoli correlati

Commenti