Simone Inzaghi: «Lazio in emergenza, serve umiltà. Milan micidiale nelle ripartenze»
© Getty Images
Coppa Italia
0

Simone Inzaghi: «Lazio in emergenza, serve umiltà. Milan micidiale nelle ripartenze»

Alla vigilia della semifinale di Coppa Italia il tecnico biancoceleste ha parlato alla radio ufficiale del club

ROMA - Le semifinali di Coppa Italia sono alle porte: martedì 26 febbraio, alle ore 21, Lazio e Milan si affrontano allo Stadio Olimpico. Alla vigilia del match di andata, ha parlato Simone Inzaghi ai microfoni della radio ufficiale biancoceleste.

RISCATTO - "Stiamo lavorando bene - ha dichiarato il tecnico -, veniamo da un’eliminazione in Europa League che brucia. Abbiamo avuto quattro giorni per mettere a posto le idee, dovremo farci trovare pronti per la partita con il Milan".

LAZIO, DOVE SONO I TIFOSI?

EMERGENZA - Inzaghi deve rimediare alle numerose assenze nel reparto arretrato: "Per quanto riguarda l’assetto difensivo, siamo in emergenza, cercheremo di ovviare. In questi giorni abbiamo provato spesso e volentieri a cambiare, a vedere chi può adattarsi nei ruoli in cui siamo scoperti. Serve umiltà per affrontare questa partita, sappiamo che non saranno 90 ma 180 minuti".

SFIDA TRA BOMBER - Ci sarà anche la sfida a distanza tra due cecchini della Serie A, Piatek e Immobile: "Sono due grandissimi attaccanti. Ciro è qui da tre anni, sta facendo grandi cose. Piatek è entrato bene nella realtà rossonera".

SODDISFATTO SE... - Inzaghi conclude il suo intervento dicendo: "Sarò soddisfatto se vedrò la mia Lazio fare una grande gara. Il Milan è una squadra micidiale nelle ripartenze, dovremo tenere il campo nel migliore dei modi".

Vedi tutte le news di Coppa Italia

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti