Rabbia Gasperini: «Banti? Errore gravissimo e inaccettabile»
© Getty Images for Lega Serie A
Coppa Italia
0

Rabbia Gasperini: «Banti? Errore gravissimo e inaccettabile»

Il tecnico dell’Atalanta è una furia: «C’era rigore di Bastos. Non c’è stato rispetto per i nostri tifosi, questo non è un episodio sano»

ROMA - «Peccato ma le finali sono così. Nel secondo tempo stavamo meglio, poi un episodio su calcio d'angolo ci ha fatto perdere la partita. È questo che ha determinato il finale». Così il tecnico dell'Atalanta Gian Piero Gasperini dopo la sconfitta in finale di Coppa Italia contro la Lazio. «Noi dobbiamo interpretare bene le partite, il primo tempo volevamo centellinare le energie. Nel primo tempo abbiamo avuto un'occasione clamorosa - ha spiegato l'allenatore ai microfoni della Rai - poi abbiamo subito. La Lazio è una squadra forte, speravamo di cambiarla nel secondo tempo e ci stavamo anche riuscendo». I bergamaschi comunque inseguono ancora la qualificazione in Champions League nelle ultime due partite di campionato: «Adesso superiamo questa delusione, ne usciamo bene da questa competizione. È stata una grande esperienza, siamo arrivati a un passo. Passiamo la nottata e poi pensiamo di nuovo al campionato».

Coppa Italia: Atalanta ko in finale

FURIA IN DIRETTA TV - Quando gli hanno mostrato l’episodio del fallo di mano di Bastos ha attaccato duramente la direzione di gara: «È molto grave perché è un tiro che va anche in gol, è gravissimo. È un episodio da VAR che cambia completamente tutto quello che è stato fatto in questo campionato. Magari non avremmo vinto lo stesso, ma è una cosa brutta. È inaccettabile, non me ne ero proprio accorto e non ha giustificazioni. Non mi ero reso conto dalla panchina, questo rientra in una casistica molto chiara ed è gravissima. Non c'è stato rispetto per i tifosi dell'Atalanta, è troppo evidente dopo una stagione di rigori e rigorini. Non ci fosse il VAR avrei potuto giustificarlo. Va bene, si accetta la sconfitta sportivamente, la Lazio è un'ottima squadra, ma questo non è un episodio sano».

Tutte le notizie di Coppa Italia

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti