Coppa Italia
0

Inzaghi: "La Lazio tiene alla Coppa Italia. Serve voglia di vincere"

L'allenatore non ammette distrazioni contro la Cremonese: "In campo la formazione migliore"

Inzaghi:
© Getty Images

ROMA - Vietato abbassare la guardia, Simone Inzaghi pensa alla Coppa Italia, una competizione a cui tiene tantissimo. Domani all’Olimpico arriva la Cremonese (fischio d’inizio ore 18), serve vincere per andare avanti. Il tecnico biancoceleste, ai microfoni di Lazio Style Channel, ha parlato della sfida: “Sappiamo cosa rappresenta per noi la Coppa Italia: abbiamo vinto lo scorso anno, perso la finale contro la Juventus tre anni fa e perso lo scorso anno al quattordicesimo rigore contro il Milan. Vogliamo ricominciare il cammino: c’è una partita da affrontare nel migliore dei modi e cercheremo di prepararla bene. Dobbiamo avere voglia di vincere indipendentemente da avversario e manifestazione”.

Inzaghi sulle scelte

L’allenatore ha ancora qualche dubbio sulla formazione, ma sa già su chi potrà contare: “Sabato abbiamo avuto una gara dispendiosa e diversi acciaccati: Radu, Lulic, Correa e Lukaku non saranno della partita così come Leiva e Marusic che saranno squalificati. Domani faremo la rifinitura e sceglieremo la formazione migliore. Rivedrò con piacere Rastelli che è stato per me molto importante: giocavamo insieme al primo anno di A a Piacenza e mi fece fare tanti gol. Ci siamo già incontrati con il Cagliari: è molto bravo e preparato, ha squadre sempre pronte ed organizzate. Rivedrò con piacere anche Palombi che è cresciuto tanto con me e con cui abbiamo vinto trofei importanti a livello giovanile”. Chiosa finale sul rientrante Vavro: “Tornerà, è un giocatore importante: dopo quaranta giorni di assenza non è pronto per giocare, ma valuteremo di volta in volta i suoi progressi”.

Tutte le notizie di Coppa Italia

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti